Come fare la mia prima analisi tecnica per investire in borsa? Codice commerciale

Come fare la mia prima analisi tecnica per investire in borsa?

Lui analisi tecnica del mercato azionario È una delle risorse più importanti per funzionare nel mercato azionario. È uno strumento chiave nelle decisioni di investimento. Ma Come fare la mia prima analisi tecnica per investire in borsa?

Saper farlo e interpretarlo è la chiave per cogliere le migliori opportunità di investimento. Allo stesso modo, è la risorsa più adatta quando si tratta analizzare il mercato in modo efficiente.

Come fare la mia prima analisi tecnica per investire in borsa?

Cos’è un’analisi tecnica del mercato azionario?

Prima di investire in borsa, è fondamentale sapere come fare l’analisi tecnica. Altrimenti faremmo una scommessa alla cieca, in cui non potremmo mai essere certi della redditività delle decisioni che prendiamo. Come fare la mia prima analisi tecnica per investire in borsa?

Non conoscendo i meccanismi di interpretazione di valori del mercato azionario aumenta i rischi e riduce al minimo le possibilità di aumentare il capitale. Questo perché si prendono decisioni infondate e non valutando le proiezioni non si possono individuare opportunità.

Se sei interessato a imparare a investire, en Code Trading offriamo formazione per investire nei mercati finanziari, ovvero per essere un trader, con un approccio quantitativo. Ti consiglio di iniziare facendo il corso introduttivo gratuito al trading. Qui.

Pertanto, quando entreremo nel mondo degli investimenti in borsa, dovremo ricorrere analisi tecnica del mercato azionario. Ma cos’è ea cosa serve?

Lui analisi tecnica del mercato azionario è uno studio del comportamento del mercato azionario. A differenza di altri metodi, si basa sull’interpretazione di grafici, che consentono di fare proiezioni sui prezzi.

Il processo può diventare complicato all’inizio, ma alla fine l’interpretazione diventa semplificata. in ogni caso, il comprensione dei grafici non è una garanzia che saranno sempre prese le decisioni giuste.

Dobbiamo imparare a distinguere tra capire come funziona il sistema grafico e come dovrebbero essere interpretati i movimenti. La difficoltà sta nel secondo aspetto, poiché un’interpretazione sbagliata porta a decisioni sbagliate.

La chiave per fare una buona interpretazione è tenere a mente la gestione del rischio. Quando siamo consapevoli dei rischi, possiamo operare con successo.

Principi che governano l’analisi tecnica nel mercato azionario

Come tutti gli studi, il analisi tecnica del mercato azionario Si basa su una serie di premesse o principi che gli conferiscono significato e fondamento. In questo caso sono tre e sono costituiti dai seguenti postulati:

  • Il prezzo delle azioni sconta tutto: è uno dei pilastri di questo tipo di analisi. Secondo questa premessa, tutti gli eventi che possono alterare le azioni si riflettono già nel loro prezzo.

Ciò significa che il prezzo delle azioni riflette gli eventi (politici, sociali, economici, speculativi, tra gli altri) che influenzano l’offerta e la domanda.

  • Il prezzo si muove nelle tendenze: si riferisce al movimento naturale del mercato. Questi possono salire, scendere o rimanere orizzontali.
  • Secondo questo precetto, identificazione di tali tendenze è essenziale per una buona analisi.
  • La storia si ripete: Questa premessa parte dal fatto che l’essere umano mantiene il suo comportamento prima dello stesso stimolo.

Pertanto, si conclude che se eventi simili si verificano in momenti diversi, l’andamento del mercato in futuro sarà lo stesso di quello ipotizzato quando lo stesso evento si è verificato in passato.

L’applicazione di questi principi è essenziale per il successo delle proiezioni. Se qualcuno di loro viene omesso nell’interpretazione delle informazioni, l’essenza dell’analisi tecnica come metodo di studio viene alterata.

Come si esegue un’analisi tecnica delle azioni?

L’interpretazione dei movimenti in Borsa valori richiede l’uso di vari strumenti. Non esiste una formula magica per eseguire questa analisi. Ma possiamo usare alcuni indicatori per fare le nostre proiezioni.

UN prima analisi tecnica del mercato azionario deve essere fatto con attenzione. Ed è che sebbene sia un metodo che non richiede il calcolo di proiezioni numeriche, si basa sul interpretazione dei grafici.

Per cominciare, dobbiamo tenere presente che questo tipo di studio può essere classificato in due categorie. Il primo è il file analisi del grafico, che si riduce all’interpretazione esclusiva della grafica.

Secondo abbiamo il file analisi tecnica vera e propria. In questo caso vengono presi in considerazione gli indicatori derivati ​​dalle variabili che influenzano l’andamento dei prezzi.

Indipendentemente dal modo in cui viene deciso interpretare i grafici, sono presenti una serie di indicatori che possono essere utilizzati dal trader per facilitarne la lettura. Si distinguono tra loro:

  • Linee di tendenza: sono quelli che si verificano tra due punti del grafico. Sono così chiamati perché segnano la tendenza, mostrando se è in aumento o in calo.
  • Medie mobili: riflettono l’evoluzione dei prezzi di un indice o di un’azione. Questa media si ottiene dividendo la somma totale dei prezzi raggiunti in un periodo, divisa per tale periodo di tempo.
  • Candele giapponesi: sono rappresentati come rettangoli a forma di candela. Il corpo è costituito dai prezzi di apertura e chiusura registrati in un periodo. Gli stoppini sono composti dai prezzi massimi e minimi di ogni periodo.
  • Supporto e resistenza: sono rappresentati come una coppia di linee orizzontali che riflettono i prezzi minimo e massimo. I primi sono i supporti e i secondi mostrano le resistenze. La sua analisi aiuta a prevedere i cambiamenti nelle tendenze.

Critica al metodo di analisi tecnica del mercato azionario

Lui analisi tecnica del mercato azionario Non è esente dal ricevere critiche da alcuni settori in cui la sua efficacia è messa in dubbio.

In questo senso c’è chi afferma che sia impossibile prevedere con certezza l’andamento del prezzo delle azioni, perché variano casualmente. Altri affermano che non è possibile prevedere le quotazioni sulla base dei movimenti passati, poiché non sono una garanzia affidabile.

Ma al di là di queste teorie, nessuno può negare che il file analisi interpretativa tecnica essere il più utilizzato dai commercianti. I principali analisti e investitori supportano l’efficacia di questo metodo.

Quindi, nonostante i guasti che possono verificarsi a causa di eventi imprevedibili, è il metodo più efficace studiare il comportamento del mercato azionario.

Se desideri maggiori informazioni relative al mondo del trading e degli investimenti, ti consigliamo di visitare la nostra pagina Codice commerciale, dove troverai contenuti e formazione importanti per operare nei mercati finanziari.

Leave a Reply