5 Consigli per spendere meglio e risparmiare di più Code Trading

5 Consigli per spendere meglio e risparmiare di più

Sei uno di quelli che spendono tanto ma vorrebbe anche poter risparmiare? In questo articolo ti daremo 5 consigli per spendere meglio e risparmiare di più.

“Spendere di meno e spendi meglio”, questo è il principio più basilare per risparmiare i soldi. Ogni euro che non viene speso per qualcosa di frivolo può, infatti, essere utilizzato per comprare qualcosa di più importante.

Allora vediamone un po’ consigli per spendere meglio e risparmiare di più, e così smetterai di sprecare soldi.

5 consigli per spendere meglio e risparmiare di più.

5 Consigli per spendere meglio e risparmiare di più

1.- Il risparmio non si spende

Una regola è vera: ciò che non è destinato al risparmio può essere speso, Ma mai il contrario! In pratica bisogna pensare prima al futuro e poi nei bisogni del piacere.

Pertanto, una volta effettuata la prenotazione tra il 15 e 20% del tuo stipendio o reddito, puoi scegliere di spendere il resto.

In modo da gestire meglio le tue finanze, potresti anche destinare una parte del tuo reddito a a conto di risparmio o, al contrario, accreditare le somme spendibili in a carta di credito ricaricabile.

In questo caso, mantenere il due portafogli separati, ti aiuterà a gestire meglio le risorse disponibili.

Un altro modo per risparmiare può essere l’investimento sopra Fondi pensione, acquisto di titoli a “rischio zero”, tra gli altri.

Vi ricordiamo che si tratta di disposizioni che lasciano immediatamente la disponibilità del risparmiatore, impedendo così che si esauriscano immediatamente.

2.- Ha senso risparmiare regolarmente una piccola somma?

Calcola una piccola quantità che risparmierai ogni mese (Può essere di 50 euro o più. Se lo conservi in ​​un conto di risparmio e hai un po’ di pazienza, dopo qualche mese o anno gli interessi sull’importo risparmiato saranno veramente grande e avrai un utilissimo denaro extra.

dovresti anche salva regolarmente quando ricevi il tuo stipendio. A quel tempo, vale la pena trasferirsi in a conto di risparmio immediatamente, indipendentemente da quantità non elevate.

Tuttavia, un aspetto importante è la coerenza. Se dovrebbe risparmierai una certa somma alla fine del meseDevi proporti di farlo continuamente ed evitare di spendere soldi per cose che non sono essenziali.

Se sei interessato a imparare a investire, en Code Trading offriamo formazione per investire sui mercati finanziari, ovvero per essere un trader, con un approccio quantitativo. Ti consiglio di iniziare seguendo il corso introduttivo gratuito al trading. Qui.

3.- Calcola il tuo budget disponibile

Il budget disponibile Non è altro che la cifra che ti dice quanto puoi spendere fino alla fine del mese. In questo modo, non avrai paura di spendere troppi soldi e, quindi, di rimanere senza nulla fino a quando non riceverai di nuovo un reddito.

Conosci questo numero e usalo ogni giorno per prendere il decisioni di spesa Ti darà più controllo e, di conseguenza, più tranquillità per evitare i debiti.

Sapere in anticipo quali sono le tue spese fisse, permette di non farsi prendere alla sprovvista e quindi evitare situazioni debitorie.

¿Cosa si intende per spese fisse? Tutte quelle spese che hai accettato di pagare e di cui conosci già l’importo.

Vediamo i principali categorie di costi fissi:

  • Spese abitative (affitto o mutuo, incassi di vario genere, altro)
  • Costi di trasporto (tasse auto, tassa di circolazione, assicurazione, benzina, tra gli altri)
  • Spese personali (medicinali, debiti con banche o società finanziarie).

Bene, ora è il momento di agire e pianifica le tue spese fisse. Procurati un foglio di carta e una matita, pensa un attimo e scrivi cosa sei prezzi fissi al mese. Una volta che l’elenco è completo, pubblicalo!

Inoltre, dovresti pianificare il tuo spese in anticipo. Tuttavia, se la situazione ti sfugge di mano (ad esempio, un guasto alla tua TV), è meglio effettuare un’analisi di mercato esaustiva e, se possibile, “rimandare” la decisione fino a quando non sei completamente sicuro della spesa.

4.- Come risparmiare denaro? Scegli un modello economico!

Per molte persone, risparmiare All’inizio è un po’ complicato, quindi devi iniziare con cose semplici. Potresti risparmia se smetti di mangiare nei ristoranti e di visitare frequentemente i caffè, per esempio.

Inoltre, se sei un amante dei viaggi, sai benissimo che generano costi notevoli. Inizia a risparmiare denaro andare in posti più convenienti o acquistare pacchetti all-inclusive.

Se vai a lavorare e conosci un amico che lavora anche lì, possono condividi i viaggi e quindi ridurre i costi del carburante.

D’altra parte, dai un’occhiata al negozi online, dove potrai acquistare tanti prodotti a un prezzo inferiore rispetto ai negozi fisici e inoltre non dovrai spendere per la tua auto o mezzi pubblici.

Oggi la maggior parte delle persone possiede smartphone, quindi le società di telecomunicazioni competono tra loro offrendo prezzi sempre più vantaggiosi.

Vale la pena considerare di cambiare operatore o cambiare l’abbonamento a prepagato o viceversa.Rinuncia ai servizi extra di cui non hai bisogno!

Ricorda anche annullare i servizi che non ti servono, soprattutto quelli che dopo il periodo di prova gratuito si sono spontaneamente prolungati e sono diventati pagamenti fissi.

Un’altra cosa da tenere a mente è che il bene non significa che sia costoso. A tutti piace avere un bell’aspetto, ma questo non significa che dobbiamo spendere tutti i nostri soldi in boutique lussuose e costose. È acquistabile vestiti alla moda nelle catene di negozi più convenienti, ma ricorda di prestare attenzione alla qualità.

5.- Come risparmiare a casa?

Mantenere un appartamento o una casa costa molto, quindi risparmiare denaro riducendo le bollette. Ti sembra irreale? Verifica le tariffe con diversi fornitori di energia elettrica o internet e scegli quella più adatta al tuo budget.

Seguendo quest’ultimo esempio, se lavori fuori casa tutto il giorno, utilizza la tariffa giorno/notte, che ti permetterà di ottenere minori costi di elettricità durante la notte e poi puoi, ad esempio, accendere la lavatrice.

Ulteriore, compra meno, ma più spesso. Scegli prodotti a peso e da fornitori locali che sono più economico e salutare.

Sostituisci i prodotti chimici nel negozio, non comprare acqua in bottiglie di plastica e avere contenitori riutilizzabilis a casa tua.

Un’altra idea su come risparmiare a casa è quello di limitare il numero di dispositivi. Inoltre, sostituisce l’illuminazione convenzionale con quella risparmiare più energia.

Per la doccia e il rubinetto, installare aeratori che forniscono una grande quantità di acqua con un consumo limitato. Ridurre il flusso d’acqua è più che risparmiareSi tratta anche di prendersi cura dell’ambiente!

Dopo aver sviluppato le abitudini di cui sopra, vale la pena fare un altro passo. Soprattutto, non dovresti mai spendere più di quanto guadagni.

A volte può essere difficile, ma se possibile ridurre i costi e risparmiare, e questo sarà sicuramente ripagato in futuro.

Nel video qui sotto ti do qualche altro trucco per risparmiare un sacco di soldi.

Se desideri informazioni relative al mondo del trading e degli investimenti, ti consigliamo di visitare la nostra pagina Codice commerciale, dove troverai importanti contenuti e formazione per operare sui mercati finanziari.

Leave a Reply