Una riflessione sulla felicità e sul denaro

Ultimamente ho pubblicato articoli piuttosto lunghi e oggi volevo andare all’estremo opposto.

Questo articolo sarà breve, poiché voglio solo condividerlo con te riflessione molto interessante che ho sentito l’altro giorno.

Stavo ascoltando il podcast di Tim Ferris, l’autore di The 4 Hour Work Week, tra molte altre cose.

Nell’episodio Tim stava intervistando Mister Money Moustache (MMM), qualcuno di cui ho parlato più volte.

Indubbiamente, MMM è uno dei grandi punti di riferimento nell’indipendenza finanziaria negli Stati Uniti e durante la conversazione ha dato un consiglio che ho trovato ottimo, E questo credo di non aver mai considerato esplicitamente.

Volevo condividere con voi, oltre che il mio pensiero su questo, e ovviamente leggere la vostra opinione nei commenti per vedere se trovate anche un buon consiglio e come lo mettete in pratica nella vostra vita.

MMM ha detto qualcosa del genere:

Concentrati sulla rimozione delle cose negative dalla tua vita. Non concentrarti sull’aumento degli aspetti positivi. Rimuovere le cose negative ti porterà molta più felicità che aggiungere cose positive.

Ha raccontato questa riflessione quando ha parlato di come decidi se comprare qualcosa o no.

Ad esempio, immagina di avere € 500 e niente di più, e ci sono due cose che vorresti, ma puoi acquistarne solo una.

Una delle cose che vuoi comprare è una moderna TV da 60 pollici con sempre più K (penso che vadano già per 8K).

L’altra cosa è una lavastoviglie.

Perché decidi?

Dipende, ovviamente.

Immagina di avere già una TV a casa, ma è una cosa vecchia e non hai una lavastoviglie.

Ogni volta che devi lavare i tuoi piatti il ​​mondo va in pezzi, è qualcosa che non ti è mai piaciuto.

E, quando accendi la TV, a volte pensi che vorrei avere una TV più grande, così vedresti tutto un po ‘più bello e migliore.

In questo caso, non avere la lavastoviglie è un chiaro aspetto negativo della tua vita. Non avere una TV più grande non è poi così negativo, perché con la TV ti fai più o meno gestire.

Pertanto, la tua decisione dovrebbe essere quella di acquistare la lavastoviglie, perché questo migliorerà notevolmente la tua vita. Eliminerebbe i 2 momenti quotidiani di doversi occupare del lavaggio dei piatti.

L’acquisto di una TV più grande con più K, d’altra parte, non eliminerebbe nulla di negativo nella tua vita. Vorrei solo aggiungere qualcosa di positivo, che guarderesti meglio la TV.

Eliminare il negativo influenzerebbe notevolmente la tua vita quotidiana, aggiungendo un no positivo.

Potrebbe anche essere il contrario, che non ti preoccupi di lavare troppo i piatti, ma che ogni volta che guardi la TV ti innervosisci per la scarsa qualità.

Quindi, la tua decisione logica sarebbe quella di acquistare la nuova TV, perché ti renderebbe molto più felice nella tua vita quotidiana.

È solo un esempio, ma penso che mostri perfettamente l’importanza di quella riflessione.

Rimuovere o modificare le cose che ti rendono infelice è molto più importante che aggiungere cose che ti rendono un po ‘più felice.

Nella sua riflessione, MMM ha detto che il sole comprerebbe qualcosa se eliminasse qualcosa di negativo nella sua vita. Se aggiungessi qualcosa di positivo, di solito non lo comprerei.

Perché?

perché davvero potremmo essere per tutta la vita a comprare cose che aggiungono vantaggi.

Quando ho la mia TV da 50 pollici posso acquistare un proiettore, quindi aggiungere un home cinema e poi un divano più comodo, luci adattabili …

E davvero arriva un punto in cui non apprezzi nemmeno la felicità che questo ti porta. Ne hai sempre di più ogni volta, ma non lo apprezzi.

E, se ci pensiamo, penso che quasi ogni volta che acquistiamo cose aggiungano degli aspetti positivi.

Questi sono acquisti che ti danno soddisfazione immediata, ma a lungo termine non significano nulla.

Prova a pensarci.

Qual è l’ultima cosa che hai comprato che eliminerà davvero un aspetto negativo dalla tua vita? Come confronti il ​​suo impatto sulla tua vita con altri acquisti?

Io, ad esempio, e seguendo gli esempi riportati, ho in casa un televisore da 26 pollici che mia nonna mi ha regalato a fine gara.

Potrebbe averne uno molto più grande, però Per quello?

Invece ho un divano nuovo molto comodo, perché abbiamo passato anni con un vecchio divano in cui quando eri lì da più di un’ora non sapevi nemmeno come indossarlo, si è bloccato tutto.

Abbiamo questo divano da oltre un anno ormai, ma anche ora quando ci siamo sopra ricordiamo quello vecchio e apprezziamo molto averlo.

Se ti concentri sull’eliminazione degli aspetti negativi, puoi apprezzare ciò che hai ogni giorno, Perché ricordi cosa non devi più fare o soffrire.

Non voglio che tu mi fraintenda.

Non credo che tu abbia mai comprato qualcosa che non elimina un aspetto negativo dalla tua vita, poiché gli estremi non sono mai buoni.

Ovviamente a volte compro anche cose che sembrano positive. Ovviamente è importante controllarlo.

Fortunatamente, mi viene abbastanza naturale, dato che mio padre è abbastanza simile in questo senso, e da quando ero piccolo sono cresciuto guardandolo valutare i soldi.

Se non ti viene naturale devi sforzarti di farlo, qualcosa di difficile all’inizio ma a cui penso ti abituerai in tempi relativamente brevi.

Questa riflessione è una delle chiavi per risparmiare più soldi mese dopo mese, poiché è un altro modo per dare la priorità alla spesa e per spendere soldi solo per ciò che ti porterà vera felicità.

E, come ho detto un giorno, essere felici è sicuramente uno dei più grandi obiettivi che possiamo avere nella vita.

Spero ti sia piaciuto il riflesso.

Mi piacerebbe conoscere la tua opinione su questo, e sapere se la applichi alla tua vita e come 🙂



Leave a Reply