L’indipendenza finanziaria è per tutti?

Forse è una delle domande più frequenti, soprattutto quando qualcuno scopre l’indipendenza finanziaria e non sa molto bene come iniziare o cosa fare.

L’indipendenza finanziaria fa davvero per me?

Ecco perché oggi voglio rispondere alla domanda del titolo, L’indipendenza finanziaria è per tutti?

O solo pochi privilegiati possono davvero ottenerlo?

pure Ti chiedo di lasciare la tua opinione nei commenti rispondendo alla domanda e dando la tua opinione sull’argomento.

Ti anticipo che la mia opinione è quella la risposta è un chiaro NO.

L’indipendenza finanziaria non è per tutti, perché ci sono casi in cui è semplicemente impossibile.

I 2 fattori chiave per raggiungere l’indipendenza finanziaria

Ci sono 2 fattori che a mio parere sono fondamentali per raggiungere l’indipendenza finanziaria, il tempo che hai davanti a te e al % Del tuo stipendio che spendi.

Il tempo è la chiave per lasciare che l’interesse composto operi a tuo favore, e lo ottieni risparmiando e investendo quei risparmi per anni e anni.

Per esempio, qualcuno che investe 300 euro al mese e guadagna il 7% annuo sui propri soldi, La media storica del mercato azionario negli ultimi 200 anni, otterrà i seguenti risultati:

  • In 25 anni avrà investito 90.000 euro e avrà 240.000 euro
  • In 30 anni avrà investito 108.000 euro e avrà 360.000 euro
  • In 40 anni avrà investito 144.000 euro e avrà 770.000 euro

L’importanza del trascorrere del tempo è chiaramente apprezzata, poiché più tempo hai davanti per sfruttare l’interesse composto più i tuoi soldi cresceranno senza che tu debba essere tu a salvarli.

Naturalmente, investire i tuoi soldi sarà fondamentale per tutto questo tempo, poiché senza investire è praticamente impossibile raggiungere l’indipendenza finanziaria.

Puoi scegliere di impararlo da solo o di lasciare che qualcun altro lo faccia per te.

L’altro fattore chiave è la% del tuo stipendio che spendi, Poiché questo influenza due aspetti.

Influenza la quantità di denaro che puoi risparmiare ogni mese, ovviamente qualcosa di fondamentale, ma influenza anche i soldi di cui avrai bisogno per considerarti finanziariamente indipendente e smettere di lavorare.

Immagina 2 persone che risparmiano 500 € del loro stipendio.

Uno risparmia il 50% e uno il 20%, quindi il primo spende € 500 al mese e il secondo spende € 2.500.

Chi ha bisogno di soli 500 euro al mese potrà smettere di lavorare quando avrà circa 150.000 euro, mentre chi ha bisogno di 2.500 euro al mese avrà bisogno di 750.000 euro – regola del 4%.

Naturalmente, ci sono molti altri fattori e chiavi per raggiungere la libertà finanziaria, ma penso che questi due siano di gran lunga i più importanti.

Per chi SI è indipendenza finanziaria

Dati i due fattori precedenti, l’indipendenza finanziaria è realizzabile per quasi tutti i giovani.

È vero che gli stipendi di molte persone sono molto bassi, ed è vero che viviamo in una società consumistica che non incoraggia il risparmio e gli investimenti, ma questo non dovrebbe essere barriere insormontabili per chi vuole davvero raggiungere l’indipendenza finanziaria.

Il percorso è “semplice”.

Risparmia denaro mese per mese, investi i risparmi a lungo termine e sii paziente.

Se il tuo stipendio è basso, cerca dei modi per aumentarlo. Trasforma i tuoi hobby in fonti di reddito extra e cerca modi per aumentare il tuo reddito mensile in modo da poter risparmiare di più.

Leggi, forma, apprendi e migliora continuamente le tue capacità e il tuo reddito potrebbe crescere di pari passo con questo miglioramento.

E cosa significa esattamente giovane?

Ogni volta che ci ritiriamo più tardi, quindi forse avrebbe eretto la barriera tra 40 anni, Anche se dipende molto dallo stipendio, dalla capacità di risparmio, dai soldi che hai già in banca, ecc.

Qualcuno che scopre l’indipendenza finanziaria all’età di 50 anni potrebbe ottenerla perfettamente, purché abbia condotto una vita di risparmi.

Qualcuno sulla sessantina e una seconda casa potrebbe venderla e ottenere l’indipendenza finanziaria istantaneamente investendo quei soldi, o forse affittandola e riducendo le proprie spese ottenendo lo stesso.

Certo, la risposta alla domanda su chi sia l’indipendenza finanziaria è soggettiva e dipende da tante circostanze, ma a mio parere è molto più realizzabile di quanto possa sembrare.

Per coloro che NON sono indipendenza finanziaria

L’indipendenza finanziaria è praticamente impossibile per chi è già vicino all’età pensionabile. e che finora non è stato salvato e investito.

Qualcuno che ha 50 anni e ha 5.000 euro in banca, ad esempio, non potrà raggiungere l’indipendenza finanziaria.

In poche parole, il tempo che ti rimane per andare in pensione non è sufficiente perché l’interesse composto agisca.

Sarà anche impossibile per chi non risparmia denaro mese per mese, non importa quanti anni abbia.

Ci sono molte persone immerse nella corsa al successo che non vedono oltre e che rifiutano semplicemente l’idea che l’indipendenza finanziaria sia possibile.

Sfortunatamente, se non lo vedi come qualcosa di possibile, non lo inseguirai, ed è qualcosa che non ti verrà mai per caso.

Così, la libertà finanziaria non è per chi non la persegue, Né è per qualcuno che è già troppo vicino all’età della pensione.

Quindi cosa può fare qualcuno che non arriverà all’IF?

Che se c’è qualcosa di fondamentale e cerco sempre di trasmettere quando qualcuno mi chiede se l’indipendenza finanziaria è possibile se è così.

Che sia possibile o meno, questo non dovrebbe impedirti di trattare bene i tuoi soldi e di cercare sempre di migliorare la tua situazione finanziaria.

Potresti già avere 50 anni e sei solo agli inizi, ma questo non dovrebbe scoraggiarti e non farti fare nulla.

Risparmia (ci sono app come goin, ad esempio, che ti rendono molto facile), investi, leggi, impara e migliora il tuo rapporto con il denaro, ed è sicuro al 100% che in futuro avrai più soldi di adesso e sarai migliore economicamente.

Potresti non raggiungere la libertà finanziaria, ma potresti avere un materasso da affrontare in pensione o un reddito extra di € 200 al mese, che può sicuramente fare la differenza.

Questo è il massimo dell’indipendenza finanziaria, che non è necessario raggiungere per notare un cambiamento nella tua vita e nella tua situazione finanziaria.

Non è come il salto in alto, dove o passi la sbarra o non la passi. È come il salto in lungo, dove sono sicuro che se ti alleni e ti preoccupi ogni giorno andrai oltre.



Leave a Reply