La richiesta di un prestito personale finirà con te

Sai quante persone chiedono un prestito personale?

Secondo l’OCU, uno spagnolo su dieci chiede un prestito personale per pagare le spese natalizie …

E questo è solo per pagare le spese di Natale.

Immagina di aggiungere prestiti personali per viaggi, auto, elettrodomestici e così via.

Richiedere un prestito personale è una parte importante della tua attività, ma non è un compito facile.

Ed è quello Richiedere un prestito personale può rovinare i tuoi risparmi e finisci di affondare, nel caso tu lo chieda per il motivo sbagliato.

Ecco perché in questo articolo voglio parlare prestiti personali e loro pericoli, Che non viene sempre preso in considerazione.

Ovviamente non parlerò di tassi di interesse, commissioni di apertura o delle migliori condizioni per richiedere un prestito.

Penso che nessuno (o almeno praticamente nessuno) dovrebbe richiedere questo tipo di prestiti.

Il grande pericolo di richiedere un prestito personale e di pagare a rate

Immagino che alla fine del mese ti paghino, come la maggior parte.

Con quello stipendio, poi, scegli di fare.

Suppongo che lo iscriverai alle seguenti categorie:

Qui includerai mutui, prestiti, debiti, scuola per bambini, internet e dispositivi mobili, palestra, ecc.

Ciò includerà mangiare fuori, viaggiare, andare al cinema, riparazioni e imprevisti e altro ancora.

Se stai leggendo questo sito potresti essere interessato all’indipendenza finanziaria e, in breve, alla libertà e smettila di essere schiavo del lavoro.

Pertanto, una parte del tuo stipendio dovrebbe andare a risparmi e investimenti sì o no.

La strada verso la stabilità economica prima, la tranquillità economica poi e infine l’indipendenza finanziaria, è semplice.

Abbassare al minimo spese (Divertirsi sempre e non vivere male, ovviamente), sia fissi che variabili, e investe per generare reddito passivo a lungo termine.

Le spese variabili sono facilmente controllabili, puoi sempre regolarle in base alla tua situazione.

Il problema sono le spese fisse, E di queste la società in generale ne ha sempre di più.

E c’è un tipo di spesa fissa in particolare che è la morte per chiunque, le rate delle cose comprate a rate.

Siamo onesti, ci sono persone che non hanno 1.000 euro in banca.

È un peccato, ma che sia a causa di cattive abitudini di risparmio o sfortuna nel mondo del lavoro o personale, ci sono molte persone senza soldi alla fine del mese.

prestiti personali

Ma, e mi dispiace, se non hai soldi in banca NON comprarti cose inutili.

NON acquistare una TV a rate, anche se paghi solo 20 € al mese.

Se fino ad ora non sei riuscito a risparmiare i 500 euro di TV, non puoi permettertelo, anche se le scadenze sono di 20 euro.

Ogni cosa che acquisti a rate è un’altra spesa fissa che si aggiunge alla colonna delle tue spese, un’altra spesa che ti impedirà di risparmiare per gli anni a venire.

E così, non avrai mai più di 4 cifre nel tuo conto corrente.

Sarai sempre uno schiavo.

Il pagamento a rate è il cancro della società dei consumi, E dovresti evitarlo a tutti i costi.

Senza rendertene conto, una buona parte del tuo stipendio andrà a te il 1 ° del mese a causa dei tuoi contributi e delle scadenze.

E questo partendo dal presupposto che il pagamento rateale non comporti interessi, perché altrimenti si parlerebbe di un prestito personale e che finirà con te al 100%.

I prestiti personali hanno tassi di interesse giganteschi, guarda il TAEG o TIN.

I numeri sono astronomici, raggiungendo anche tutte e tre le cifre.

Quindi, richiedere il prestito è molto semplice, ma rimborsarlo non tanto.

In effetti, questo è ciò che la Spagna ha fatto negli anni. E ora abbiamo un debito del 100% del PIL per vedere come uscirne …

“Sono un pubblicista: cioè inquino il tuo mondo. Sono il tipo che ti vende merda e ti fa sognare cose che non avrai mai. C’è sempre qualcosa di nuovo per far invecchiare il precedente. Nel mio professione nessuno vuole la tua felicità, come le persone felici non consumano. L’infelicità è ciò che stimola il commercio. Per creare bisogni, è imperativo alimentare invidia, insaziabilità e dolore. Queste sono le mie armi, e tu sei il mio obiettivo “. (Frédéric Beigbeder, scrittore e pubblicista).

Quanto ti costa un po ‘comprato con un prestito personale

Un giorno ho ricevuto un’e-mail che mi informava che mi era stato concesso un credito personale.

In effetti, ho inventato molto stile.

La verità è che si trattava di un prestito a condizioni abbastanza decenti e il TAEG era solo del 6,11%.

Ad essere onesti, i termini del prestito non sono male.

Il problema non è questo, il problema è che ogni giorno siamo incoraggiati a comprare cose che non ci servono, con soldi che non abbiamo, e questo ci fa affondare sempre di più.

E perché lo fanno?

Semplice, perché dà soldi … molti soldi.

La proposta di prestito personale che mi hanno fatto includeva un esempio, in cui mi dicevano che chiedere 10.000 euro in 5 anni significava dover pagare rate di 193,10 euro e un importo totale di 11.586 euro.

Il TAEG è del 6,11%, il che rende questo prestito praticamente il migliore sul mercato.

Se negli ultimi 5 anni non sono riuscito a risparmiare 10.000 €, come potrò restituire 11.586 € nei prossimi 5?

Non avrebbe molto più senso risparmiare per acquistare in futuro ed evitare l’interesse invece di acquistare e poi pagare molto più del necessario?

E con un prestito veloce / mini-credito senza domande?

richiedere un prestito personale

Ho aggiunto questa sezione perché, come ti dicevo prima, il prestito personale che mi hanno offerto proviene da una banca e le condizioni sono ottime.

Ma sfortunatamente, le persone che hanno davvero bisogno di soldi di solito non sono in grado di accedere a queste condizioni.

Ecco perché hai quelli che ti tolgono davvero tutto il succo e ti lasciano in assoluta rovina.

Ecco perché hai prestiti personali veloci da attività online che non possono renderti le cose più facili.

Ad esempio ne ho trovato uno di un’azienda che ti propone un esempio con un prestito di 1.380 euro da rimborsare in 5 anni.

Sei pronto ad avere allucinazioni?

Il canone mensile sarà di 59,45 euro, che chiunque potrebbe permettersi.

Non hai 1.380 €, ma 60 € al mese pagherai sicuramente, ti diranno …

Il TAEG è del 63,39% se le tue circostanze sono buone, anche se chiariscono che è il minimo e potrebbe salire al 137%.

Il capitale totale che pagherai dopo 5 anni, avendo richiesto 1.380 €, ‘Saranno 3.646,97 €!

Stai pagando quasi tre volte quello che ti hanno lasciato, È uno scandalo.

Alla base di tutto per evitare di chiedere un prestito, pianificazione finanziaria

Se non hai soldi e hai bisogno di soldi starai già pensando …

Ma non vedo l’ora e ho bisogno di lui adesso, Marc.

E hai ragione.

Se il tuo frigorifero si rompe, ti servirà un altro. È difficile vivere senza frigorifero.

Molte persone di solito non pensano a lungo termine, è troppo lontano.

Ma il lungo termine arriva sempre.

La via da seguire è pianificare il proprio futuro, non risolvere le crisi man mano che si presentano.

Per prima cosa, crea un buon airbag.

Risparmia, anche se devi fare uno sforzo per farlo, e così in futuro sarai pronto ad affrontare imprevisti senza dover richiedere un prestito personale.

secondo, pianificare in base ai tuoi obiettivi.

Ad esempio, tutti abbiamo bisogno di un’auto.

Se sai che la tua auto ha circa 5 anni di vita hai ancora due opzioni, non fare nulla e quando si rompe comprane un’altra a credito, oppure inizia a risparmiare per avere i soldi necessari per acquistare l’auto in futuro senza indebitarti.

Totale, pagherai lo stesso per l’auto.

La differenza è che se pianifichi pagherai molto meno per questa stessa auto che se la acquistassi a rate.

terzo, investire a lungo termine per far lavorare i soldi per te.

Se guardi solo al breve termine, non guadagnerai mai soldi senza dover lavorare, qualcosa che puoi ottenere investendo a lungo termine e pensando al futuro.

Se sei bloccato nella spirale dell’acquisto puntuale e della richiesta di prestiti personali ogni due o tre, è difficile uscirne, ma ne vale la pena.

Se non hai i soldi per comprare qualcosa, non comprarlo e non guardare mai quanto ti costerà un po ‘in rate mensili, guardando sempre al prezzo finale.

Anche se, davvero, il tutto potrebbe essere riassunto in una semplice frase.

Una frase che i nostri nonni avevano inciso nella loro testa, ma che giorno dopo giorno il mondo in cui viviamo e le agenzie di marketing stanno cancellando dalle nostre menti.

ORA NON POSSO CONSENTIRLO.

Devi affrontarlo, ci saranno sempre cose che non ti puoi permettere.

E se non puoi permetterteli, non comprarli.

Non mentire a te stesso, pensando che se lo paghi a rate puoi averlo, perché questo ti impedirà di avere altre cose in futuro.

Questo è il modo per essere davvero felici, per accettare che ci sono cose che non avrai mai.

Ma è quello non hai davvero bisogno di tutto questo per essere felice.

Leave a Reply