Il tempo è denaro, non sprecarlo. Il denaro non esiste

Fare soldi non è facile, Perchè no?

Certo, la spesa non dovrebbe costare molto …

Almeno il mio scompare molto rapidamente.

C’è qualcosa che mi aiuta parecchio a spendere meno, a risparmiare, e che vi spiegherò oggi in questo articolo.

è un concetto chiave per imparare a valutare il denaro e non a sprecarlo, E anche se potresti averlo già sentito, potresti non esserti fermato a pensare profondamente.

Il tempo è denaro.

I 5 minuti che ti ci vorranno per leggere l’articolo possono sicuramente farti risparmiare ore e ore. Facciamolo.

il tempo è denaro

Il tempo è denaro

Il segreto, come vedrai nel titolo, è quello il denaro non esiste.

Quando compri qualcosa, qualunque cosa sia, non la stai pagando in denaro.

Lo stai pagando con il tuo tempo.

Qualcosa che costa 50 € non costa 50 €, costa le ore del tuo tempo che dovevi lavorare per guadagnare quei 50 €.

D’ora in poi, ti consiglio di smetterla di pensare al prezzo delle cose in denaro, e inizia a pensare in termini di tempo.

Pertanto, valuterete molto di più se acquistare o meno qualcosa.

Immagina di caricare 1600 € al mese.

Guadagnando 1600 euro al mese e lavorando 40 ore settimanali, ottieni uno stipendio di 10 euro l’ora.

Per ogni ora di lavoro verrai pagato € 10. Pertanto, qualcosa che costa 50 euro comporterà di lavorare 5 ore, mentre qualcosa che costa 1000 euro comporterà di lavorare 100 ore.

Se inizi ad analizzare le spese in base a quanto tempo devi lavorare per permettertele, alcune avranno molto senso e altre non avranno alcun senso.

Immaginalo stasera è ora di andare a cena fuori, e puoi scegliere come spendere. Puoi cenare per 10 € e puoi cenare per 40 €.

Ma gli euro non sono più euro. Ara, gli euro sono ore del tuo tempo.

Puoi scegliere quante ore vuoi lavorare quel giorno per pagare la tua cena.

Vale la pena lavorare 1 ora per poter uscire a cena? Vale la pena lavorare 4 ore, metà della giornata lavorativa, per andare a cena fuori?

Naturalmente, la risposta dipende da te.

Nel mio caso, lavorare 4 ore per andare a cena in un posto costoso non mi ricompensa, quindi non lo faccio (l’ho fatto una volta nella vita, ma almeno non regolarmente, ovviamente).

Ora alcuni amici ti dicono e ti dicono che questo venerdì c’è un concerto di un gruppo che non conosci e che il biglietto costa 25 euro.

Ma non costa più € 25, sono 2,5 ore del tuo tempo di lavoro. Ti paga per lavorare 2 ore e mezza per andare a questo concerto?

Immagina che il tuo capo ti dica se lavori 2 ore e mezza non vieni pagato, ma io ti invito al concerto. Se non vuoi, puoi andare a casa e non lavorare per quelle 2 ore e mezza.

Cosa gli diresti?

Ora hai una grande decisione, devi comprare un telefono cellulare. Non sai se scegliere un Iphone, con questa bellissima mela da 1000 €, o Xiaomi, che ti costa 150 €.

Troverai la risposta quando rispondi alla domanda, Sei disposto a lavorare 100 ore in cambio di un Iphone? O preferisci lavorare 15 ore per uno Xiaomi?

Perché questo è quello che ti costerà un Iphone, 100 ore di lavoro.

Ovviamente ognuno ha le sue priorità. Alcuni saranno disposti a lavorare 100 ore per avere un Iphone e altri a viaggiare.

L’importante è essere chiari su questo non paghi quello che compri con i soldi, ma con il tuo orario di lavoro.

Inizia a pensare in questo modo quando apprezzi l’acquisto o non lo compri, e ti assicuro che risparmierai più soldi.

Ogni volta che vai a comprare qualcosa, ricorda che il tempo è denaro.



Leave a Reply