Come adattare la tua strategia di investimento al tempo che hai a disposizione

Continuo a dire che investire nel mercato azionario a lungo termine è l’opzione migliore per chiunque.

Ma il lungo termine non è l’unico termine esistente ed è anche importante saperlo cosa fare con i tuoi soldi a breve e medio termine.

Ecco perché nell’articolo di oggi ti parlerò di come adatta la tua strategia di investimento al termine che intendi investire, Differenziando tra breve, medio e lungo termine.

L’altro giorno stavo leggendo un articolo intitolato Dove investire i miei soldi, dalla pagina Fondi, e mi ha dato l’idea di scrivere questo.

A lungo termine, senza dubbio, azioni.

Ma, Cosa fare a breve o medio termine per cercare di rendere redditizio il tuo denaro?

termine investire

Stabilire un limite di tempo in base ai tuoi obiettivi è fondamentale

Immagina di avere 20.000 € in banca disoccupati e non sai davvero cosa fare con loro per renderli redditizi.

Ovviamente, la banca attualmente non ti dà nulla, quindi l’ideale è fare qualcosa.

Ma prima di decidere se investire in borsa, sia attraverso azioni o fondi, acquistare un parcheggio da affittare o metterli in una cauzione, bisogna essere chiari su cosa siano questi 20.000 €.

Se risparmi da anni per acquistare un’auto e sai che la tua attuale auto smetterà presto di funzionare, potrebbe non avere senso investire quei soldi in qualcosa di rischioso.

Se, d’altra parte, stai risparmiando per la pensione, mettere quei 20.000 € in un deposito non ha senso.

In questo articolo ti dirò cosa farei con i miei soldi se ne avessi bisogno entro 1 anno, 5 anni e 10 anni o più.

Lo dirò anche a te cosa faccio attualmente con i miei soldi a queste scadenze, E ovviamente sarò felice che nei commenti contributi suggerimenti e alternative per migliorare, che possono sempre essere raggiunti.

Soldi a breve termine

In questo caso, immagina che avrò bisogno di questi 20.000 € dell’esempio precedente a breve termine, in meno di 1 anno.

In tal caso, considererei interessanti le seguenti opzioni:

Avere i soldi nel tuo conto corrente non ti darà alcun interesse, ma non comporta alcun rischio.

Se sai che ti serviranno i soldi, non considero una cattiva opzione fermarli.

Un deposito a breve termine è un’opzione molto più interessante del precedente, perché sarà impossibile per te perdere denaro e otterrai anche una certa redditività.

Il problema è che attualmente i depositi danno un rendimento ridicolo e per un deposito di 12 mesi puoi ottenere poco più dello 0,50%.

Lo 0,50% di 20.000 € è 100 €, a cui bisogna detrarre circa 20 € di tasse.

Personalmente non utilizzo questo tipo di deposito al momento, in quanto non vale la pena e il tempo che ho da dedicare per portarmi 80 €.

Comunque, è un argomento che ho in sospeso, e sì, dovrei iniziare a farlo, perché alla fine è un bel denaro extra.

  • Reddito fisso / Fondo monetario

Un’altra opzione è quella di utilizzare fondi comuni di investimento, siano essi a reddito fisso o monetari.

I fondi monetari diventano un conto corrente, ma possono servirti se sei interessato a spostare denaro tra i fondi o a fermare il denaro senza passare attraverso il tesoro.

Anche i fondi a reddito fisso sono un’alternativa interessante, anche se qui rischi che i tuoi soldi scendano perché quando devi vendere per spendere questi 20.000 € hai perso denaro.

Non sarai in grado di perdere molto, poiché i fondi a reddito fisso non si muovono molto, ma puoi perdere qualcosa.

A breve termine, ho i miei soldi in conti correnti. Lo cambi e fai qualcosa con esso, ma per ora è il mio argomento in sospeso.

Cosa fai a breve termine con i tuoi soldi?

denaro a breve termine

Denaro a medio termine

E se hai bisogno di questi 20.000 € in 5 anni, per esempio?

Questa domanda è un po ‘più difficile della precedente, secondo me, ed è qui dipenderà molto dal tuo profilo di rischio.

In tal caso, trovo interessanti le seguenti opzioni:

Anche se a breve termine sembrerebbe una buona opzione, avere già i soldi di cui avrai bisogno tra 5 anni in un conto corrente non mi sembra l’ideale.

Perderai potere d’acquisto e perderai anche l’opportunità di fare soldi.

Ovviamente non puoi almeno perdere denaro, ma a 5 anni un deposito può essere più interessante, dato che non potrai nemmeno perdere denaro.

Almeno, molto meglio di un conto corrente.

Se stai cercando depositi di 5 anni, puoi trovare interessi compresi tra l’1% e il 2% di TAEG. Ciò comporta circa 300 € all’anno, che per 5 anni sono 1500 € per investire i tuoi 20.000 €.

A 5 anni, quindi, se vuoi essere sicuro al 100% di non poter perdere denaro, ti consiglio un deposito.

  • Fondi di investimento misti

I fondi misti hanno una parte azionaria e una parte a reddito fisso e, sebbene i tuoi soldi possano aumentare e diminuire, è molto probabile che a 5 anni sia superiore a quando li hai investiti.

Per me 5 anni sono sufficienti per investire in questo tipo di fondi.

Ovviamente, supponendo che i tuoi soldi andranno su e giù, e che se sei molto sfortunato potresti avere meno che all’inizio.

  • Fondo di investimento azionario

Se hai un profilo di rischio elevato e ti piace fare tutto, puoi persino optare per i fondi azionari.

Non è l’ideale optare per questo tipo di fondo a 5 anni, perché non si sa mai come si comporteranno, ma è il modo migliore per ottenere il massimo dai propri soldi (ovviamente assumendosi il rischio di investire in azioni a solo 5 anni di durata).

A meno che non ti piaccia davvero il rischio, consiglierei prima un fondo a reddito misto, soprattutto se l’obiettivo di 5 anni è irremovibile nel tempo.

Se puoi ritardarlo, hai più margine di manovra nel caso in cui l’equità sia bassa dopo questi 5 anni.

Personalmente non ho soldi a medio termine. Ho i miei soldi a breve termine, che sarebbe il mio materasso, e ho i miei soldi a lungo termine, che sarebbe la mia indipendenza finanziaria.

Cosa fai con i tuoi soldi a medio termine?

Soldi a lungo termine

Se sei abituato a leggere i miei articoli conoscerai già la mia opinione su cosa fare con i tuoi soldi nel lungo periodo.

Ecco perché non ho intenzione di estenderlo a lungo termine.

Insomma, credo che il modo migliore per investire i propri soldi nel lungo periodo sia investire in borsa, sia direttamente con azioni che con fondi comuni di investimento.

Che se, dando un peso elevato all’equità, anche se ovviamente dipenderà dal tuo profilo di rischio.

Quello che è chiaro è che avere il denaro risparmiato a lungo termine in conti correnti o depositi non è affatto un’opzione interessante, in quanto non sfrutta l’interesse composto e di certo non supera nemmeno l’inflazione.

Spero che tu abbia trovato interessante il riflesso dell’articolo e, naturalmente, sei incoraggiato a farlo commenta cosa fai con i tuoi soldi a breve, medio e lungo termine.



Leave a Reply