Come scambiare notizie

Potresti essere arrivato così lontano perché stai rimuginando sull’idea di fare trading quando le notizie vengono pubblicate e così via approfitta delle grandi mosse che si verificano in quel momento. Potresti anche semplicemente chiederti se questo è possibile o come può essere fatto. La cosa migliore è andare punto per punto a vedere come e quali notizie influiscono quando facciamo trading, tutto ciò che dovresti considerare e alcune cose che di solito non vengono dette.

1. Quali notizie economiche influiscono sul trading

Come forse già saprai, ci sono diverse notizie che influenzano quando facciamo trading, specialmente nel forex, come eventi macroeconomici (ad esempio, decisione sui tassi di interesse), decisioni politiche del governo, pubblicazioni di notizie sull’occupazione … in pratica possiamo distinguere tra:

  • Notizie economiche: PIL, inflazione, disoccupazione o riserve di petrolio, qualsiasi aspetto economico correlato che possa influenzare un paese e la sua valuta.
  • Avvisi politici: Le decisioni e le azioni del governo che vengono eseguite nel paese in questione e hanno un’implicazione diretta nella valuta.

Sono tutti importanti (sebbene alcuni in misura minore o maggiore di altri) e spesso puoi vedere come quando vengono pubblicati fa sì che la coppia di valute in questione si muova in modo significativo. Ma … come sapere quando e quali dati verranno pubblicati e l’impatto che genereranno? In questo articolo hai un calendario economico e ti mostro come interpretarlo.

2. Come NON prevedere le notizie nel trading

È ovvio vero? Sappiamo già che quando verranno pubblicati metteremo molti soldi e lasceremo suonare il flauto. NO.

Questo non funzionerà per te. E anche se andasse bene una volta, finirai per perdere tutto. Eventi come quello che si è verificato nel franco svizzero (cigno nero) o nella Brexit hanno lasciato il cimitero dei commercianti pieno. Anche alcuni broker hanno dovuto chiudere. Perché?

3. Errori nelle notizie di trading

Dietro una scusa per perdere soldi facendo trading quando viene pubblicata una notizia, di solito ci sono una o più di queste cause:

  • Forte leva: Entra nel mercato forte con un piccolo account per guadagnare molti soldi in breve tempo. Alla fine, il tuo account non resiste e in un minimo movimento al contatore ti fa perdere il tuo account. Errore fatale.
  • Modalità scommessa: non avere un sistema di scambio e pensare che questo sale o scende perché viene fuori dai media, mi ha detto mio cognato o solo perché. Se non hai un sistema, inizia a lavorarci.
  • Strategie di stop loss molto strette. Le strategie con stop molto piccoli spesso non funzionano bene quando il prezzo si muove in modo aggressivo. Gli istituzionali (i grandi) li spazzano via. Non che questi tipi di strategie siano sbagliate o qualcosa del genere, ma considera di controllare come si comportano quando questi dati vengono pubblicati e di limitare il tuo trading se non li influenza in modo positivo. Questo può essere fatto non trovandosi davanti agli schermi se si opera manualmente o disconnettendo i sistemi se lo si fa automaticamente.

4. Sistemi di trading basati su notizie

Potresti aver letto o pensato che le notizie di trading possono essere molto facili se effettui un ordine di acquisto e un ordine di vendita. Questa ipotesi si basa sull’idea che il prezzo si muove senza contrattempi. Nella maggior parte dei casi questo non è il caso, poiché il prezzo può andare senza tendenza, sia nella sua fase iniziale che durante l’intero periodo.

Ti mostro un esempio:

Il prezzo si sta muovendo senza meta in vista delle notizie. Inseriamo un ordine di acquisto (sopra) e un ordine di vendita (sotto). Non tenere conto delle zone, è solo un esempio per vederlo.

  • Supponiamo di lasciarli così come sono. Entrambi si attivano e perdiamo la differenza.
  • Supponiamo ora che quando viene attivato il primo annulliamo l’altro. In questo caso perdiamo anche perché abbiamo aperto l’acquisto attivato e successivamente il prezzo scende. Non deve essere sempre così, ti faccio solo questo esempio per mostrarti che non tutto è perfetto come appare nella tua mente.

Stai attento con esso. Provalo, ma tienilo a mente e controlla i risultati attraverso il backtest. La logica ci fa pensare che questo possa funzionare, ma poi quando vediamo i risultati ci rendiamo conto che spesso non è così.

Questi tipi di operazioni sono generalmente indicati da broker e piattaforme in modo da operare quando c’è molta volatilità e con abbastanza soldi. Quindi fanno i loro affari, guadagnano commissioni e vincono quando il cliente perde. Come trader devi essere al di sopra di queste cose e concentrarti sulle tue e sulle tue operazioni.

5. Trading con volatilità e notizie

È normale per te pensare dopo tutto questo, quando apri la tua piattaforma di trading, “e se il flauto suona? cosa succede se…?”. Abbiamo letto tutti le tipiche notizie sul giornale a un certo punto in cui ti dicono che x persona ha vinto un’incredibile quantità di denaro con x evento. Facile e veloce. Qui il bias di sopravvivenza è molto alto. Non ti dicono che potrebbe essere lo 0,0001%

In realtà con tutto questo non ti sto dicendo che non puoi fare trading quando arrivano le notizie, ti sto dicendo di sbarazzarti del fatto di vincere molti soldi per fortuna. Se non utilizzi una leva finanziaria elevata e ad esempio applichi strategie di swing trading o hai un % di rischio in ogni piccola operazione, se diversifichi … questa notizia non influirà in misura maggiore.

In effetti, sia chiaro che la maggior parte delle volte ci sarà una situazione complicata nel mercato: guerra valutaria, crisi economica, decisioni politiche … La volatilità del mercato può verificarsi quando meno te lo aspetti e devi essere un trader che sa come gestire bene Questo.

6. Mentalità per il trading di notizie di trading

Molti trader pensano che la notizia sia l’asse dei loro mali e che tutte le loro perdite siano dovute a questo o all’altro. Non è nemmeno così, sono solo scuse. Certo che influisce, ma sai dove sei. Impara ad affrontarlo.

Potresti anche aver sentito qualcosa del tipo “ma se i dati sono buoni, perché il prezzo sta diminuendo?” Semplicemente perché nei mercati finanziari i prezzi si muovono aspettative. In altre parole, il prezzo al quale qualsiasi attività è quotata include ciò che ci si aspetta da quell’attività in futuro. Ecco perché quando viene pubblicata un’informazione che supponi buona, alcuni investitori istituzionali l’avevano già presa in considerazione e pensavano addirittura che sarebbe stata ancora migliore.

Devi avere una mentalità micro (ogni scambio conta) e una mentalità macro (ciò che conta davvero è quello che fai nel lungo periodo). Pertanto, se giochi una carta con un’informazione o una notizia, stai inviando la macro per scontata. Tienilo a mente o lo imparerai estraendo il tuo portafoglio e bruciando gli account.

7. Le notizie non sono la soluzione o il problema

Perché, invece di concentrarti su speculazioni o notizie, non ti concentri su ciò che hai oggettivamente? Cioè, sistemi di trading basati sui dati. Quando si investe a lungo termine ha senso leggere e assorbire alcune notizie aziendali e del settore. Ma quando facciamo trading cerchiamo movimenti a breve termine. Pensi davvero di poter prevedere notizie da casa tua che sono pubbliche in un mercato grande come il mercato valutario?

Quello che puoi fare è concentrarti sulla creazione di sistemi che abbiano un vantaggio statistico positivo e applicarli in modo rigoroso. Se è con notizie e funziona bene, bene. Ma non essere ossessionato dal pensare che la notizia sia l’origine di tutto. Concentrati su ciò che puoi controllare.

Detto questo, nel mio caso quello che faccio è prendere in considerazione la notizia per tenere a mente i momenti in cui il mercato può muoversi in modo aggressivo. Se c’è un momento specifico (molto puntuale) in cui verranno pubblicate molte notizie (di estrema importanza) o un weekend in cui c’è qualche decisione che può far tremare i mercati, cerco di chiudere tutto ed essere fuori. Ma questo è in momenti molto specifici, forse meno dell’1%. La maggior parte delle volte presumo questa volatilità e ci adeguo i miei sistemi.

8. Notizie mancanti nella stampa

Negli ultimi mesi, ad esempio, sono state pubblicate molte notizie sulla Brexit e la maggior parte sembrava l’ultima. Alla fine la conclusione è che è passato un anno e nulla è cambiato. Un’altra situazione: i continui tweet di Trump … è questo non puoi prevederlo. Prendilo. Fa parte dell’equazione del trading. E lo rende anche diverso.

La stampa ha sempre un buon titolo per giustificare ciò che sta accadendo. Ad esempio, dopo un evento la coppia EUR / USD sale. Si legge o si sente su alcuni media: “Il cross EUR / USD sale nonostante le misure della Banca centrale europea”.

Tuttavia, se dopo lo stesso evento la coppia cade si può leggere qualcosa del tipo: “Il cross EUR / USD cade a causa delle misure della Banca Centrale Europea”.

È un po ‘come conoscere il finale e creare un argomento che abbia senso per arrivare a quel finale. Come trader siamo interessati al comportamento nel mercato dei prezzi, il resto è solo rumore che ci dà ben poco. Questo è un altro dei grandi argomenti per cui faccio commercio attraverso i sistemi, non lasciarti trasportare da questo genere di cose.

Ebbene, detto tutto questo e in sintesi, ecco questo video dove sviluppo tutto questo:

Leave a Reply