【Calendario economico Forex】 Perché conoscere il calendario finanziario

Andiamo con una voce su a attrezzo che ti interessa molto, il calendario economico per fare trading nel Forex. Come vedete sopra, in questa stessa pagina avrete accesso ad esso prima, durante e dopo la pubblicazione dei dati macroeconomici. È costantemente aggiornato in modo che tu possa accedervi in ​​base al giorno in cui lo guardi. Ti consiglio di contrassegnarlo tra i preferiti per averlo sempre in mano.

Ma, prima di tutto, vediamo cos’è questo e perché ti dico che è uno strumento quello sei piuttosto interessato se scambi valute (o qualsiasi altro tipo di risorsa).

1. Cos’è un calendario economico?

Un calendario economico, come indica il nome, riflette quando e cosa in materia economica verrà pubblicato in tutto il mondo. Può essere la decisione dei tassi di interesse da parte di un paese, indici dei prezzi di produzione, bilancia commerciale, eventi economici … in breve, tu mostra qualsiasi evento che può influenzare l’economia e i mercati finanziari.

2. È importante un calendario Forex?

Come sapete, nel mercato Forex (come in tutti) influenzano notizie, dati macroeconomici, decisioni del governo … seguono quindi un’agenda economica Permette di sapere quando si verificheranno i maggiori movimenti del mercato. Possiamo anche usarlo per non fare trading o anche come fanno alcuni trader, per scambiare notizie.

3. Quando dovrei esaminare l’agenda finanziaria?

Dipende dal frequenza del tuo tradingSe fai swing trading (operazioni che durano diversi giorni) potrebbe avere poca rilevanza per le tue operazioni ed è sufficiente guardarlo una o due volte a settimana. Se invece la tua operazione è più aggressiva, controllare ogni giorno il calendario economico può darti una visione più chiara del mercato. Sai, più day trading più focus, che è qualcosa che non vende molto ma c’è.

4. Cos’è importante in un calendario macroeconomico?

Se dai un’occhiata all’agenda che hai sopra, vedrai che molti giorni vengono pubblicati molti dati e molti di loro non sono di grande importanza. Questo puoi configurare solo per mantenere quelli che sono veramente importanti. Anche a volte, quelli che sono importanti a priori generano poco movimento nel mercato. Tuttavia, non fidarti di te stesso.

5. Negoziazione basata su dati macroeconomici.

È molto popolare leggere o ascoltare alcuni trader che dicono di scambiare forex con notizie. Quello che stanno cercando con questo quando c’è un’elevata volatilità è guadagnare molto in un tempo molto breve. Fai attenzione, il messaggio sembra molto carino ma la realtà non è così bella. Il alto rischio È anche qualcosa da calibrare bene, oltre a stop loss sweep, slippage quando si entra nel mercato … queste cose che devi tenere a mente.

6. Analisi tecnica, analisi fondamentale e agenda economica.

Veramente che tu faccia analisi tecnica o analisi fondamentale, l’agenda economica conta. Potresti pensare che dal momento che fai analisi tecnica non ti importa di tutte queste notizie macroeconomiche. In realtà, potresti parzialmente, ma per seguire il mercato tienili a mente o potresti essere turbato. Se sei abbastanza grande nella sterlina e ci sono notizie sul referendum sulla Brexit nel Regno Unito, questo potrebbe infastidirti, per non dire altro.

Se ti concentri o ti concentri sull’analisi fondamentale per prendere decisioni di acquisto e vendita, conoscerai molto bene l’importanza di seguire il calendario macro e lavorerai con i dati economici come fonte per prendere le tue decisioni. Questo ben fatto è un ottimo lavoro, tutti i miei rispetti.

7. Dove guardare i dati sulle notizie Forex

In questa stessa pagina, sopra. Inoltre, ce ne sono altri ben noti come Investing, FXstreet e diversi portali dove puoi vedere questo tipo di calendari, ognuno con uno stile diverso. Alla fine è questione di gusti, scegli quello che ti piace di più e dove ti senti a tuo agio. La fonte dei dati è solitamente la stessa.

8. Pubblicazione di dati macroeconomici

Alcune persone diventano ossessionate quando questi dati vengono pubblicati per acquistare o vendere in base a quanto sono stati buoni o cattivi questi dati. Errore. Due punti:

  • Nel portali gratuiti la pubblicazione dei dati avviene con un certo ritardo e per evitarlo dovremmo assumere piattaforme tipo Bloomberg (è una pasta tenerle per l’investitore indipendente e non hanno molto senso). Ma anche così, oggigiorno l’esecuzione degli ordini avviene principalmente tramite algoritmi. Nel tempo necessario per osservare i dati, aprire il broker ed effettuare un ordine, l’algoritmo potrebbe aver già chiuso la posizione. Concentra il tuo obiettivo su altri modelli più redditizi.
  • Un’altra cosa, pensi che poiché un dato è migliore del previsto, andrà a vantaggio di un asset per salire o viceversa? La risposta è no. A volte questo è scontato nel prezzo già oppure i dati sono buoni ma peggiori del previsto. Se sei un commerciante al dettaglio, ti consiglio di non entrare in questa guerra a meno che tu non sia molto chiaro al riguardo.

9. Indici mondiali e materie prime

Sicuramente ti chiedi se questa agenda è solo per il mercato Forex o ha qualche utilità nel caso del trading di indici o materie prime. I dati macro provenienti dalla Cina senza andare oltre stanno spostando la maggior parte degli indici mondiali. Gli eventi negli Stati Uniti determinano un impatto sia positivo che negativo sui principali mercati, inclusi gli indici europei.

Un altro esempio è il petrolio, che a sua volta ha una relazione diretta in alcune coppie di valute a causa dei paesi in cui viene scambiato e dove ci sono grandi riserve. La pubblicazione delle scorte di petrolio è un dato molto importante che viene preso in considerazione da investitori e commercianti.

Alla fine, sia direttamente sulla pubblicazione che interessa l’asset o il paese in questione o indirettamente, è importante avere il controllo della sua pubblicazione in modo che non ti cogli in fuorigioco.

10. Come si usa il calendario economico?

Ti dirò come utilizzo il calendario economico e come puoi usarlo tu stesso. Se fai trading algoritmico come nel mio caso, ovvero hai operazioni automatiche di ingresso e uscita dal mercato, puoi eseguire diverse azioni:

  • Creare strategie che evitano di operare nei momenti in cui vengono pubblicate notizie ad alto impatto per i mercati (ad esempio, il venerdì a mezzogiorno).
  • Adattare i sistemi alla volatilità del mercato. Possiamo calibrare l’importo e la distanza per lo stop loss in base alla variabilità dei prezzi. Se è alto, è conveniente lasciare fermate più distanti in modo da non saltare al primo cambio con movimenti forti. Indicatori come ATR (Average True Range), ad esempio, possono aiutarti a farlo.
  • Scollegare i sistemi quando ci sono eventi simili alla Brexit o importanti decisioni governative in un momento specifico.

Oltre a ciò puoi progettarli tu stesso in base alle tue preferenze, queste sono alcune idee. Su base regolare, indipendentemente da questo tipo di evento, utilizzo l’agenda economica in questo modo: fine settimana dove di solito vedo quali saranno le pubblicazioni nei prossimi giorni e cOgni mattina quando mi alzo dove controllo solo i dati e le ore successive (di quel giorno).

Non preoccuparti se non riesci a rimanere incollato allo schermo perché stai lavorando o sei impegnato. Oltre al browser Internet che utilizzi normalmente, ci sono app mobili che ti permettono di visualizzarli. In effetti, puoi già farlo dal tuo file orologio intelligente. Non è che tu sia ossessionato dall’aggiornamento costante della pagina o dell’applicazione per vedere cosa succede, ricorda che si tratta semplicemente di avere il controllo.

Spero che tu possa usare questo programma e che ti renda le cose un po ‘più facili, ecco di cosa si tratta. Se hai dubbi o commenti, non tagliarti. Di seguito puoi scrivermi quello che vuoi, se leggi questo, è gratis!

Leave a Reply