Valore di acquisizione della proprietà – Forum investireoggi.info

Grazie per la tua risposta AlbertoMalaga.
Nel rispondere mi ha ricordato che hanno già ricevuto una relazione da un consulente privato in cui cita diverse risposte vincolanti della Direzione generale delle imposte. Cito testualmente la tua risposta e se Gregorio non si preoccupa ti lascio il suo sito web (spero la sua approvazione).

In relazione al valore di acquisizione,
“Ci sono numerose richieste vincolanti da parte della Direzione generale delle imposte che
dicono che in questi casi il valore di acquisizione è formato da questi due
componenti:
1.- Il valore di acquisto del terreno più tutte le spese pagate per questa operazione.
2.- Il costo del lavoro che puoi dimostrare con le fatture più tutte le spese
causato, notato, registrazione e l’imposta del 2% pagata per la restituzione di
il nuovo lavoro. IL VALORE DICHIARATO NELLA SCRITTA DI
LAVORI NUOVI in nessun caso come valore di acquisto, né valore catastale, né il
valore stabilito dalla Junta de Andalucía, poiché quest’ultima serve solo agli scopi di
calcolare la valutazione corrente alla data di vendita come valore di riferimento minimo
in vendita. Pertanto, nessuno di questi valori sarà ammesso dal Tesoro, da allora
in questi casi chiedono sempre le fatture e le ricevute del costo dei lavori (voi
Dico per esperienza).
A tal fine allego la query di binding n V0944-15 il cui verso dice:
il valore di acquisto dei locali è costituito dalla somma della parte che
corrisponde proporzionalmente all’importo effettivamente pagato per l’acquisizione
del terreno, dell’importo pagato per i lavori di costruzione dei locali e di
le spese e le tasse inerenti sia all’acquisizione che alla restituzione
di nuova costruzione, esclusi interessi, che sono stati soddisfatti dal
acquirente.
Il costo dei lavori di costruzione, nei casi di autopromozione,
deve essere accreditato dal consulente. Questo accreditamento può essere eseguito
con uno qualsiasi dei mezzi di prova generalmente consentiti dalla legge,
la valutazione non è responsabilità di questo Centro di gestione, ma
corrispondere agli organi di verifica dell’Amministrazione fiscale,

Della stessa firma sono pronunciate nella query di associazione n V1027-16 che dice:
il valore di acquisto è la somma dell’importo effettivo pagato dal
acquisizione di terreni, spese e tasse inerenti all’acquisizione che
sarebbe stato soddisfatto dagli acquirenti, più le spese di costruzione
alloggi.
Il costo dei lavori di costruzione di alloggi, in caso di
autopromozione, deve poter essere accreditato con uno qualsiasi dei mezzi di
prova valida in diritto, la valutazione non corrisponde a questo Centro
Manager, ma agli organi di direzione e controllo dell’Amministrazione
Tasse sulle azioni di verifica e ricerca.
Cioè, l’onere della prova ricade sempre sul contribuente e sull’amministrazione
deve valutare se le prove sono sufficienti per dimostrare il costo del lavoro. “

Ha anche elaborato il calcolo dell’imposta sul reddito delle persone fisiche da pagare per il trasferimento della proprietà. La comunicazione è stata fluida e i loro consigli trasparenti in ogni momento.

Leave a Reply