Vale la pena chiedere un prestito per investire in borsa?

Ciao, so che la domanda è molto diretta e molte persone pensano “Non sto scherzando!”

Tuttavia, l’altro da l’ha piantato per me e oggi ho fatto un po ‘di eccellenza. In questo Excel calcolo un prestito di 10.000 a un tasso di interesse annuo del 6%. Per semplificare, faccio le tasse annuali (nel caso fossero mensili giocherebbe a nostro favore in quanto pagheremmo meno interessi ogni mese). Il prestito è calcolato a 20 anni.

Da un lato calcolo l’importo che si traduce in 871,85 all’anno, che si traduce nel pagamento di un totale di 17436 (Non male, il 74% in più rispetto all’importo del prestito)

D’altra parte ha applicato la regola di base del reinvestimento dei dividendi, ipotizzando un RPD iniziale del 5% e una crescita annua del 2,5% (è un po ‘alto ma penso che ci siano alcune società che lo hanno superato)

Facendo alcuni calcoli dell’evoluzione anno dopo anno si ottiene che nell’anno 10 avremo un totale di 17245 (Senza spostare il contributo) che equivale all’importo totale da pagare del prestito. A questo punto saremo a un punto morto, da qui tutto è a vantaggio.

Alla fine dei 20 anni, abbiamo un valore di 34465 con un dividendo annuale di 2551.

Paste da questi calcoli:
– Dovresti avere abbastanza soldi per ripagare il credito senza toccare l’investimento
– Non prendo in considerazione le tasse
– Con un’inflazione reale del 3%, i nostri profitti di 17028 sono ridotti a 10808
– Rischio inerente al mercato azionario
– Ottenere un prestito

La mia ultima domanda è … ho qualcosa di sbagliato in questi calcoli? Fino a che punto varrà il rischio?

Questo scenario potrebbe applicarsi a una coppia che decide di acquistare casa e non sa se pagare con i propri risparmi o richiedere un mutuo. Secondo i calcoli, sarà più redditizio chiedere il mutuo e mettere i soldi del risparmio in borsa con reinvestimento dei dividendi e pagare il prestito con il reddito da lavoro.

Allega l’excel nel caso tu voglia dare un’occhiata

Grazie per aver letto il mattone

Leave a Reply