Unibail Rodamco: Analisi fondamentale e tecnica (Francia) (PR LP = 1% -3%)

Buona Notte.

Dopo diversi trimestri che seguono l’evoluzione di URW comincio a scrivere i motivi per cui ho deciso di andare forte in Unibail Rodamco Westfield (fino al 5% del mio portafoglio) nel 124 ??.

La prima cosa che mi piace dell’azienda è la qualità delle informazioni che fornisce nei suoi rapporti e presentazioni. Lo trovo eccellente, in quanto consente di contrastare a lungo la realtà dei dati di cassa e di suono con il mare turbolento di notizie negative provenienti da Stati Uniti e Regno Unito (dove è evidente il potere delle loro notizie economiche). quarti con la temuta apocalisse della vendita al dettaglio. La paura è importante e pervasiva e le notizie catastrofiche si ripetono giorno dopo giorno, diffondendo la peste in tutta Europa. E a peggiorare le cose, poiché URW ha il 20% della sua attività negli Stati Uniti-Regno Unito (Westfield), poiché lo mettiamo nel sacco dell’American Mall Reits e lo gettiamo all’inferno senza discriminare e capire che la maggior parte delle mazze ha negli Stati Uniti il ​​fiore all’occhiello e nel Regno Unito ne ha solo 3 (e in buone zone).

In qualche modo tutto questo mi ricorda una situazione in cui abbiamo vissuto non molto tempo fa, nel 2016, con il ?? eccesso di olio ?? mondo, dove qualsiasi azienda direttamente o indirettamente collegata al petrolio è stata insultata dal mercato, indipendentemente dall’impatto reale che il calo dei prezzi del petrolio ha avuto sui conti. Era tutto uguale. Ho molta paura che ci troviamo in una situazione simile in cui tutto suona come? finanziario ?? e a proposito di ?? centri commerciali ??, perché puzza di peste anche se i risultati dicono il contrario.

Cosa cattura la mia attenzione in URW?
Per non estendere molto: NAV di 222 ?? e negoziazione del 44% sotto. Per me, questo è un importante margine di sicurezza, soprattutto perché URW sta vendendo le sue proprietà meno strategiche 7,2% al di sopra del suo NAV. Come si mangia questo? Non lo capisco.

D’altra parte, non molte settimane fa URW ha emesso obbligazioni a 30 anni all’1,75% fisso. URW è il primo REIT a emettere queste obbligazioni a 30 anni nel mercato obbligazionario europeo e non solo, a tassi straordinariamente bassi, il che mostra fiducia nel mercato del credito nella capacità di URW di rifinanziare il debito e di estendere le scadenze delle obbligazioni precedenti a condizioni molto vantaggiose. URW sta beneficiando molto dai bassi tassi di interesse (soprattutto se si utilizza il denaro per acquistare azioni del tesoro). Il suo rating di credito A3, superiore alla maggior parte dei REIT statunitensi, rende la questione del finanziamento e del debito un grattacapo per URW se si considera che sta vendendo al 7,2% sopra il NAV i suoi centri non strategici per ridurre il debito. Mi sembra che molti analisti ignorino tutto questo.

In breve, ci sono investitori disposti ad acquistare centri commerciali al di sopra del tuo NAV, ci sono investitori disposti ad acquistare debito a lungo termine dell’1,75%, ma non ci sono investitori interessati ad acquistare azioni con uno sconto del 44% sul tuo NAV? Non ha senso. La correlazione tra i fondamentali e il loro allenatore mi sembra surreale. Tre quarti della stessa cosa mi succede con Klepierre.

Leave a Reply