Telefono: analisi fondamentale e notizie (PR LP = 2% -4%)

Pubblicato originariamente da laguna

vedi Messaggio

L’intervista è molto interessante, e sembra molto capace, non come il suo predecessore, spero che le cose vadano lentamente come pensa e che finalmente il prezzo inizi a salire … tocca a lui, al momento sembra che fare le cose per bene, abbassando il debito e migliorando il reddito.

Completamente d’accordo.

Penso che Telefónica sia passata dall’avere un presidente della Spagna negli anni ’80 a uno del 21 ° secolo.
Alierta ha basato la sua forza sulla sua capacità di crescere istituzionalmente e sulla capacità di leva dell’azienda; ma questo signore sembra rinunciare a questo modo di procedere (almeno come unica strategia).

Non scappa dallo studio e ha imparato bene la lezione. Un avviso di svolta nasconderebbe il prezzo basso dell’azienda sotto argomenti come la guerra commerciale, la situazione nei mercati azionari o anche l’ignoranza degli investitori. Tuttavia Pallete si concentra sui livelli di indebitamento, sugli alti costi di infrastruttura e persino sul modello di business.

È l’ultimo punto in cui mi piace anche quello che dice. Il grande errore nel settore è stato quando gli avvisi di turno hanno disprezzato il potere dei dati e li ha lasciati tutti nelle mani del turno di Google, Amazon e Facebook. Cras errore del settore.

Voglio capire dall’intervista, che propongono di fare da filtro tra queste aziende e l’utente. Proteggi la privacy dell’utente e offriti di monetizzare i suoi dati controllando quali di essi vengono scambiati. Se riescono a farlo e condividono le entrate generate con gli utenti … penso che avranno trovato la chiave giusta per dare la svolta giusta al settore.

Inoltre, a livello di legislazione e “vecchia scuola”, sta cercando di porre fine alla neutralità della rete. Se gli operatori avranno successo (in una dura lotta con la tecnologia), se aggiungiamo anche le potenzialità del 5G, penso che potrebbe tornare ad essere un mercato interessante.

Mi piace anche quando si parla di differenze tra il mercato americano, dove ci sono sostanzialmente due grandi operatori, e quello europeo. Quindi mi viene in mente che in Europa abbiamo Vodafone (fortemente influenzato dalla Brexit), Telekom e Telefonica come principali operatori.

Il rischio più grande (per Pallete), oltre al debito, lo vedo nel fatto che ho la sensazione che stiano cominciando ad essere alla portata del subentro. Dopo tutto, per il momento e di fronte a uno scenario di tassi negativi, il debito dovrebbe essere più un rischio latente e da considerare nel lungo periodo piuttosto che qualcosa di imminente.

Leave a Reply