Tassazione del dubbio su azioni estere (cambio di valuta)

Molto bene!

Stavo conducendo gli ultimi scambi dell’anno (vendendo alcune azioni con perdite e acquistando i rispettivi futures) quando avevo un dubbio sulla questione delle azioni estere con valute diverse dall’euro.
Il mio broker è IB, quindi il mio account è multivaluta.

Darò l’esempio più semplice possibile di quello che mi è successo:

16/8/17: Ho acquistato un pacchetto di 100 azioni per $ 20 con un tasso di cambio di EUR / USD 1,15.
29/12/17: Vendo questo pacchetto di 100 azioni per $ 15 con un tasso di cambio di EUR / USD 1,20

Per calcolare l’invalidità totale quello che faccio è separare da un lato il contributo e dall’altro il tasso di cambio, quindi:

– Perdo $ 5 per ogni azione che ho -> $ 500 al tasso 1,20 -> 416,66
– Perdo 0,05 per ogni dollaro che ho -> 75

La disabilità totale generata è 491,66.

Ecco la mia domanda in quanto IB non mi fa il cambio automatico a ma mi permette di mantenere l’importo della vendita in dollari. Posso contare come disabilità l’importo associato alla variazione del tasso di cambio?

Grazie mille.

Leave a Reply