Tassazione dei fondi di investimento per l’esercizio 2010 (dichiarazione da presentare a maggio-giugno 2011) | tassazione delle scorte

il plusvalenza / minusvalenza è calcolato residuo il prezzo di Acquista al prezzo di vendita.

Al prezzo di acquisto va aggiunto tutto spese io commissioni della transazione e il prezzo di vendita deve essere detratto da queste spese e commissioni. La maggior parte dei fondi non prevede commissioni di sottoscrizione o rimborso, ma alcuni sì.

Le prime azioni vendute sono le prime ad essere acquistate, indipendentemente da dove vengono depositate (metodo FIFO).

In caso di guadagno è pagato il 19% per il primo 6.000 euro e il 21% per tutto ciò che accade da questi primi 6.000 euro, indipendentemente da quanto tempo sono state mantenute le partecipazioni.

In caso di smarrimento il disabilità loro possono compensare con altre plusvalenze (azioni, fondi di investimento, derivati, immobili, ecc.). Nel caso in cui non vi siano plusvalenze con cui compensare (o che le minusvalenze ottenute nell’anno siano maggiori delle plusvalenze) le minusvalenze non compensabili potranno essere compensate negli anni. 4 esercizi seguenti.

Gli investimenti detenuti in un fondo di investimento possono trasferimento a un altro senza dover pagare al Tesoro fino al rimborso di questo denaro. Il numero di trasferimenti che possono effettuare è illimitato, Così come la durata del soggiorno. Viene pagato solo al momento del rimborso dell’ultimo fondo. Questo è interessante per 2 motivi:

  1. Finché il denaro corrispondente alla plusvalenza generata non viene versato all’Agenzia delle Entrate, resta in possesso dell’investitore, che lo mantiene investito e continua a generare rendimenti .
  2. è possibile scegliere il momento di pagare un Tesoro, Quindi è possibile ridurre l’importo da pagare. Ad esempio, supponiamo che un investitore realizzi guadagni in conto capitale investendo in un fondo azionario. Nel momento in cui decide di lasciare questo fondo fa un trasferimento a una FIAMM, con la quale ha una plusvalenza latente ma ancora non paga nulla al Tesoro. Dopo 2 anni ha una disabilità con alcune azioni, per esempio. Approfitta di questo esercizio per rimborsare la FIAMM, compensare la plusvalenza del fondo 2 anni fa con l’invalidità delle quote di questo esercizio e poi, se vuoi, ri-depositare i soldi nella FIAMM (la stessa o un’altra) . In questo modo è riuscita a far emergere la plusvalenza di 2 anni fa senza dover pagare nulla.

I rimborsi ne hanno uno ritenzione a partire dal’ 19% percentuale della plusvalenza generata.

In caso di avere un fondo con plusvalenza e un altro con disabilità è possibile evitare, Oppure ridurre, il ritenzione. Supponiamo che in 2 fondi di investimento 1.000 siano investiti in ciascuno di essi. Nel tempo uno ha alzato il suo valore a 1.500 euro e l’altro lo ha abbassato a 500 euro. Se i 2 fondi vengono rimborsati direttamente, chi ha ottenuto la plusvalenza subirà una trattenuta di 95 euro (19% di 500 euro), mentre quello con disabilità non avrà alcuna ritenuta. È preferibile trasferire i 2 fondi ad una FIAMM, ad esempio, e una volta trasferiti effettuare il rimborso della FIAMM. In questa FIAMM la plusvalenza di una è compensata dalla disabilità dell’altra e la plusvalenza congiunta della FIAMM è 0, in modo che al momento del rimborso la FIAMM non subisca alcuna ritenuta.

Affinché le disabilità possano compensare, non devono aver acquistato quote dello stesso fondo o del Due mesi prima della vendita che ha generato l’invalidità o nei 2 mesi successivi.

Nota: se stai cercando una tassazione per un altro anno diverso da questo, puoi trovarla nella sezione Tassazione sugli investimenti.

Controlla qui quali società hanno investitori nei loro portafogli nelle statistiche di investireoggi.info

Nota: Ricorda che puoi porre tutte le domande che hai sul contenuto di questo articolo nei commenti qui sotto e risponderò il prima possibile. Puoi anche vedere le domande già risolte sollevate da altri utenti. E per qualsiasi domanda su altri argomenti puoi utilizzare il Forum sugli investimenti e avrai anche una risposta il prima possibile.

Nota: Ricorda che puoi porre tutte le domande che hai sul contenuto di questo articolo nei commenti qui sotto e risponderò il prima possibile. Puoi anche vedere le domande già risolte sollevate da altri utenti. E per qualsiasi domanda su altri argomenti puoi utilizzare il Forum sugli investimenti e avrai anche una risposta il prima possibile.

Leave a Reply