Storico deflusso di denaro dalla borsa cinese

Storico deflusso di denaro dalla borsa cinese

Stiamo assistendo a uno storico deflusso di denaro dalla borsa cinese. Vediamo perché, chi sta frequentando e le reazioni.

Perché c’è un deflusso storico di denaro dal mercato azionario cinese?

Li ho già commentati approfonditamente in un altro articolo che il crollo della Borsa cinese sia dovuto a diversi motivi:

– Il governo cinese vuole, e di fatto lo sta facendo, intervenire, regolare e controllare con pugno di ferro vari settori come come l’istruzione (privata), la sanità, la distribuzione di cibo, i videogiochi, ecc. Sappiamo già che ai mercati non piacciono per niente gli interventi e quindi le reazioni nelle azioni di molte aziende.

E la cosa continua, il governo ha appena detto che quasi 45 applicazioni, Tra questi, WeChat, di proprietà di Tencent e uno di Alibaba, hanno trasferito illegalmente il loro elenco di contatti e i dati sulla posizione degli utenti, oltre a molestarli con finestre pop-up.

– La voce che il fondi di investimento e hedge fund all’estero stavano liquidando le loro posizioni cinese e vendendo grandi quantità di beni.

– La paura che gli Stati Uniti limitare gli investimenti in Cina e Hong Kong.

Bene, le 3 cause hanno agito come sinergie che causano il crollo letterale alla Borsa cinese e in molte delle sue società.

Inoltre, la seconda causa indicata, quella della voce che fondi e hedge fund avrebbero liquidato asset, era vera. Nota che la corrente scioglimento di investitori stranieri, con mani forti, sta diventando realtà. Ad esempio, George soros Ha ridotto significativamente l’esposizione dei suoi investimenti nel colosso asiatico. Un altro esempio, ARKK ETF . di Cathie Wood ha liquidato tutte le sue posizioni a tal punto che a tutt’oggi non ha più nulla.

Sì, un capovolgimento totale della situazione se lo confrontiamo con l’inizio del 2021 in cui mani forti hanno messo così tanti soldi nella borsa cinese che hanno battuto il record storico E, naturalmente, ha portato l’indice MSCI China a salire come schiuma e raggiungere massimi che non si vedevano dal 1994.

Ma oggi è molto diverso. Abbiamo lo stesso indice in calo del -31% dal tetto che segnava lo scorso febbraio, e che nello stesso periodo il Indice S e P500 è cresciuto del +13,2% e l’iIndice MSCI All Country World +7%. Dal canto suo, l’indice Nasdaq Golden Dragon China, composto dalle 98 maggiori società cinesi quotate negli Stati Uniti, continua a perdere il primato ed è già 6 sessioni di fila in rosso.

E cosa sta cercando il governo cinese con tutto questo? Beh, in pratica quello che vuoi è concentrarsi sulle aziende tecnologiche locali (come Huawei) e “serio”, andando allo stesso tempo contro chi è classificato come capitalista e cerca solo di divertire. Il Governo vuole quindi scommettere su aziende tecnologiche che aggiungono valore al Paese e alla società, e non quelli che pensano solo a fare soldi intrattenendo i giovani, che non contribuisce in alcun modo alla giovinezza.

Cosa accadrà sui mercati?

Niente, nell’articolo che ho scritto il 27 luglio l’ho già detto i mercati azionari europei e Wall Street difficilmente sarebbero colpiti da tutto questo, in ogni caso un po’ nel breve termine, ma che il suo trend principale continuerebbe ad essere rialzista.

E così è stato. Da quando è scoppiata tutta questa questione, le principali borse mondiali (tranne l’Asia, ovviamente) hanno continuato a crescere e molti di loro hanno stabilito nuovi massimi storici.

Naturalmente, indipendentemente dalla Cina, gli occhi di tutti gli investitori, sia i rivenditori che le mani forti, sono puntati le 5 date chiave per i mercati.

Bene, sai già perché c’è un deflusso storico di denaro dal mercato azionario cinese. Se per caso stai investendo in quel mercato, è molto importante che tu applichi un buona gestione del rischio e sa più che mai come calcolare e posizionare gli stop loss.

Sopra prismabursatil.com “Il netflix finanziario”, sto caricando video corsi per imparare a investire in borsa e fare trading. Tutto questo partendo da zero, in modo semplice attraverso brevi video in modo che il tempo non sia un problema e tu possa imparare al tuo ritmo, dove e quando vuoi. Dai un’occhiata che è interessante.

Iscriviti al blog (è gratuito) e ricevi comodamente i post che vengono caricati sul blog nella tua posta. Inserisci la tua email qui sotto e il gioco è fatto.

Prisma del mercato azionario

di Ismael de la Cruz

Ti piacerebbe dominare il mondo del trading e degli investimenti?

Con Prisma Bursáitl puoi farlo. Iscriviti per € 20 10 € al mese e accedi a: corsi, formazione, idee operative, analisi di mercato e master class di notizie finanziarie.

Abbonati a 10€/mese

Perché dovrei abbonarmi?

Leave a Reply