Scorciatoie per raggiungere l’IF prima

Non arrivo alla fetta di finismo estremo, ma cerco di ridurre al minimo le spese e di vendere tutto quello che non uso ed è vendibile.

Penso che se ci trovassimo improvvisamente su un’isola deserta, dovremo cercare acqua potabile, cibo e riparo e con ciò potremo darci una canzone tra i denti ed è quello che serve davvero, anche se deve essere un’esperienza orribile.

Penso anche che se dovessi uscire di casa all’una per non tornare, che zoppia? Documentazione importante e alcuni oggetti personali di uso frequente.

O se improvvisamente mi dessero la metà dello stipendio, come lo spenderesti allora?

Penso che il tempo sia più importante del denaro, ma non il tempo adesso, (questo sarà fantastico ma non tutto può esserlo), ma il tempo di libertà dopo, cioè, non dover mai più rendere conto a nessuno e godermi la mia solitudine facendo il Le cose che mi piacciono: leggere, tuffarmi in mare se il tempo lo permette, camminare, osservare gli uccelli e ostinarmi con lo yoga.

Certo, non essere mai più giovane o avere l’età che ho adesso e la vita è un sospiro … Ho scoperto la strategia tardi, ma almeno l’ho scoperto e ho potuto vedere la luce alla fine di un tunnel molto lungo che sembra non avere fine.

Ciao.

Leave a Reply