Scherza sulle pensioni nel caso tu voglia spenderle, perché le persone reagiscano

Pubblicato originariamente da Socrate

vedi Messaggio

Bene di,
Nell’argomento di Gregory vedo sempre lo stesso fallimento. Ci dice che il sistema pensionistico sta cadendo a pezzi, il che impoverirà molti pensionati. Il fatto è che se le cose stanno così, la conseguenza logica è che l’economia crollerà e le nostre aziende andranno sprecate. Quindi il nostro sistema di risparmio è un fiasco.

L’impoverimento degli anziani è un dato di fatto oggi, e lo sarà ancora di più negli anni a venire. Ci sono già studi al riguardo, in tutta la rete. Ad esempio, ho inserito un CSIC intitolato “Aumentare la proporzione di anziani al di sotto della soglia di povertà”

https: //envejecimientoenred.wordpres…al-de-pobreza/

Come curiosità, ecco uno dei paragrafi che è illuminante: “Le condizioni economiche di molte persone anziane sono fragili e il loro reddito economico è vicino alla soglia di povertà, in pericolo. Quando la soglia cambia per salire al di sotto di essa, cioè a rischio di povertà, se il boom economico aumenta nei prossimi anni, se l’inflazione sale entro i margini previsti dalle autorità europee, ma i principali redditi monetari degli anziani rimangono (quasi) congelati, aumentando notevolmente la percentuale di anziani che si trovano al di sotto della soglia di povertà. Il rischio di povertà diventa un rischio politico. “
Che gli anziani diventeranno sempre più poveri non è un fallimento di Gregory, è una realtà andare oltre, e questo è già raccolto in molti studi.

Tuttavia, non vedo la logica conseguenza del collasso dell’economia e dello spreco delle nostre aziende. In REVS, dobbiamo continuare a investire in modo che ciò che sta accadendo in Giappone oggi non accada a noi. Perché in più, per questo abbiamo già un passaggio da guardare: Jap. Con un tasso crescente di pensioni che non pagano le spese giornaliere e con un alto tasso di invecchiamento della popolazione, mi sembra che sia un’immagine simile di ciò che può accadere in Spagna. Con questo rischio di povertà, gli anziani devono avere un lavoro da conciliare con la pensione, per poter sopravvivere. E molti anziani sono finanziariamente svantaggiati da pensioni basse e devono cercare un lavoro, chiamati anziani, per integrare le loro pensioni. Funzionano qualunque cosa sia.
In allegato un collegamento a un articolo sull’argomento. E prendo una sua frase che mi fa rizzare i capelli e dice molto sui politici, non importa da dove provengano: “nel 2013, il vice Primo Ministro dell’Economia di 73 anni è arrivato a dire :

http://www.xlsemanal.com/conocer/201…ra-viejos.html

Attualmente ci sono aziende che, a causa della precarietà degli anziani, continueranno ad esistere. Elettricità, telecomunicazioni, cibo …….. Iberdrola continuerà a far pagare la sua elettricità ad anziani, giovani, aziende, amministrazioni, ecc. Come gli operatori di telecomunicazioni, le compagnie di assicurazione, ecc. È di più, e anche se sembra contraddittorio, possono essere un motore di crescita, dal consumo che produce questo tipo di popolazione. Poiché nel normale consumo di base di tutti gli anziani c’è un altro tipo di consumo dei pensionati che possono pagare o avere delle spese perché hanno capacità economica, perché hanno avuto risparmi, investimenti, o perché pensano che arrivi a loro.

“Quando si ritirano, le abitudini di spesa del gli anziani cambiano. Non sorprende che spendono di più per le cure mediche. Aumentano anche la spesa per attività sociali, viaggi e ristrutturazione casa “.

http://www.elfinanciero.com.mx/econo…ecimiento.html

In particolare, non vedo questa frase che indichi che Gregory si sta impegnando. Nel REVS, la decisione sarà nostra se non iniziamo a mettere le pietre perché domenica non dobbiamo lavorare fino all’80 per completare il pensiero.

Un saluto,

PS: alcuni link interessanti sull’argomento:

Il 60% degli anziani in Catalogna non arriva alla fine del mese

http://www.elperiodico.com/es/socied…e-ecas-5424231

Sempre più anziani a rischio di povertà
http://www.dinero.com/economia/artic…nsiones/217710

Consumo degli anziani in Giappone
https://www.nippon.com/es/in-depth/a04901/

La povertà e la solitudine portano le persone anziane in Giappone a commettere crimini
https://internationalpress.jp/2017/1…na-delinquir/

Leave a Reply