Scenario e note di valuta: eur / usd e eur / gbp

Vedremo il dollaro USA e la sterlina britannica, cose da sapere e vedremo alcune strategie in eur / usd e eur / gbp.

Dollaro

Il dollaro USA è uno degli asset che segue più da vicino l’esito delle elezioni presidenziali statunitensi. L’indice del dollaro scende del -9% dai massimi raggiunti lo scorso marzo ed è sulla buona strada per avere il suo anno peggiore dal 2017, tra l’altro a causa dei bassi tassi di interesse della Federal Reserve che rimarranno lì per un bel po ‘di tempo. Infatti oggi la Fed l’ha lasciata nuovamente intatta, affermando che l’attuale crisi continuerà ad appesantire l’economia, l’occupazione e l’inflazione nel breve periodo, ma garantisce di mantenere i tassi su livelli molto bassi fino a quando le condizioni del mercato del lavoro non avranno raggiunto livelli costanti. e l’inflazione è salita al 2% ed è sulla buona strada per superare quel livello per un po ‘.

Grafica Reuters

In linea di principio, le vittorie sia di Biden che di Trump potrebbero significare che il biglietto verde rimane debole, poiché un ampio pacchetto di stimoli fiscali per gli Stati Uniti indebolisce la valuta e detto stimolo sarà fatto da entrambi i candidati, anche se con Biden calerebbe ulteriormente perché mira ad abbassare il deficit aumentando le tasse. Sì, è vero che una vittoria di Trump scalderebbe ancora una volta le tensioni geopolitiche con la Cina e la guerra commerciale, quindi il dollaro fungerebbe da rifugio sicuro, ma quella ragione che sarebbe rialzista per il dollaro sarebbe sicuramente compensata da quanto già indicato (basso tassi di interesse per anni + approvazione stimoli fiscali).

Accumula già -1,2%, il suo più grande calo di tre giorni dalla fine di luglio ed è stato anche esacerbato da un forte calo dei rendimenti del Tesoro USA con gli spread tra debito a 10 e 2 anni di maturità che si restringono.

È vero che una volta il biglietto verde era molto attraente per gli investitori, poiché la Federal Reserve aveva tassi di interesse elevati rispetto al resto delle banche centrali, ma quest’anno le cose sono cambiate e la Fed ha abbassato i tassi di interesse e si è impegnato a mantenerli ai minimi storici per diversi anni.

Le “scommesse” contro il dollaro si sono attestate a $ 26,46 miliardi sul mercato dei futures la scorsa settimana, dopo aver toccato un massimo di oltre 9 anni di $ 34,07 miliardi in agosto.

Grafica Reuters

Ricorderai che Trump ha trascorso gran parte del suo mandato lamentandosi e criticando che il dollaro era forte perché questo era un chiaro vantaggio per altri paesi quando si trattava di commercio. Ebbene, la scena è cambiata sia per lui che per Biden.

Grafica Reuters

* In eur / usd si può vedere che dopo il minimo formato a marzo e il forte rialzo da allora, si è formato un triangolo rettangolo. Queste formazioni sono solitamente la continuazione del trend precedente, quindi in un trend rialzista confermerebbe la continuità dei rialzi. In questo modo il prezzo è immerso in un range formato da due linee guida, una inferiore e una superiore, quella inferiore è orizzontale e quella superiore è discendente e in quella fascia i massimi sono decrescenti ed i minimi laterali.

Immagine

A questo tipo di schemi tecnici devono essere richiesti alcuni requisiti:

  • Il prezzo deve toccare sia la linea guida superiore che quella inferiore almeno due volte.
  • Il prezzo deve muoversi all’interno del triangolo fino a due terzi (dall’inizio del triangolo al suo vertice) e questo è quando generalmente inizia a rompere il triangolo nella direzione del trend. Se il prezzo tende a rompere il triangolo al vertice del triangolo, l’affidabilità del modello si riduce notevolmente.

Non è necessario ricordare che i modelli tecnici non sono una scienza esatta, devono semplicemente essere tenuti a mente come uno strumento in più.

Lira sterlina

La volatilità implicita della sterlina inglese ha raggiunto il livello più alto da marzo, quasi il 19%, riflettendo i timori e l’incertezza degli investitori con le elezioni statunitensi e l’esito della Brexit dove i negoziati sono ancora in corso e gli investitori continuano sperando che un accordo venga raggiunto in tempo, alcuni non perdono nemmeno la speranza che possa essere raggiunto durante questo mese.

Da parte sua, la Banca d’Inghilterra ha deciso di aumentare il suo programma di acquisto del debito del 20% con altri 150.000 milioni di sterline per compensare così l’impatto economico del nuovo confine decretato dal governo e che in linea di principio durerà 4 settimane.

La valuta britannica è cresciuta del + 4% nei confronti del dollaro negli ultimi sei mesi e nei confronti dell’euro sta perdendo -3% negli ultimi sei mesi.

* In eur / gbp, la tendenza al rialzo dovrebbe continuare, poiché la Banca d’Inghilterra ha mantenuto i tassi di interesse allo 0,1% e non si può escludere che applicherà tassi negativi in ​​un secondo momento, cosa che l’entità non ha fatto mai nella sua storia.

Tenere d’occhio la zona 0,8877, che ha sempre impedito ulteriori ribassi e consentito rimbalzi al rialzo (giugno e settembre di quest’anno). Pertanto, il denaro potrebbe rientrare a quel livello e consentire di sfruttare un nuovo rimbalzo al rialzo.

Iscriviti (è gratuito) e riceverai comodamente ed en tereal me nella tua mail gli articoli che sono scritti. Clicca qui sottoscrivere

I miei servizi

Rivolto a chiunque sia interessato ai mercati finanziari, sia a chi vuole iniziare in piccolo e imparare, sia a chi investe da tempo. Tutto questo spiegato in modo semplice e divertente, con l’obiettivo che tutti lo capiscano indipendentemente dalle loro conoscenze o esperienze.

Leave a Reply