Sanofi: analisi fondamentale e tecnica

Ciao Lysis.

Se sembra che sia in una zona commerciale.

Metto il dividendo degli ultimi anni:

2010: 2.50

2011: 2.65

2012: 2,77

2013: 2.80

2014: 2.85

2015: 2,93

2016: 2,96

2017: 3.03

È molto stabile, ma cresce poco.

Pensa che i dividendi più stabili non sono sempre i migliori. Spesso è meglio avere un dividendo meno stabile, ma che cresce di più nel tempo.

L’indebitamento finanziario netto è diminuito notevolmente nel 2017, passando da 8.206.000 di euro di fine 2016 a 5.229 milioni di euro di fine 2017.

Il BPA è leggermente diminuito, passando da 5,68 euro a 2.016-5,54 euro nel 2017.

Quindi a 66 euro il PER è 12 volte e il rendimento del dividendo è del 4,6%. Cioè, è abbastanza economico.

E nel grafico è in un supporto molto chiaro, la media mensile di 200, e già facendo figura di base:

Clicca sull'immagine per ingrandirla Nome: Sanofi mensual.jpg Visualizzazioni: 1 Dimensione: 1402 KB ID: 396.751

Per qualsiasi farmacista, penso che sia un acquisto molto chiaro. Comprerei già a prezzi di mercato quello che pensi di Sanofi. In questo caso non farei più acquisti, perché sia ​​fondamentalmente che tecnicamente mi sembra un acquisto molto chiaro, e lo farei subito.

Ciao.

Leave a Reply