Ricevute per acquisto di azioni

Pubblicato originariamente da cadice

vedi Messaggio

Seguendo un po ‘dell’agenda di cui trattava questo thread, vorrei chiederti del mio caso particolare.

Tra giugno o luglio 2013, non ricordo la data esatta in cui Santander ha assorbito Banesto, a quel tempo avevo azioni di entrambe le società, e quello che è successo è stato che SAN ha dato 1 azione per ogni x azioni di Banesto. Immagino che quelli di voi che passano qui intorno ricorderanno già il caso.
Il fatto è che lavoro con il broker ING e mi piace molto poter avere un Certificato di quel cambiamento che al momento penso di ricordare di avere ma ora non compare da nessuna parte.
Qualcuno sa dirmi come ho potuto recuperare questo certificato o una sorta di giustificazione al riguardo, visto che ho anche la foto dell’ordine di acquisto del vecchio Banesto?

Pdata. Sarà più che altro essere consapevoli di quale sarebbe il prezzo di acquisto

Olvdate dell’ordine di acquisto e quant’altro relativo alle azioni Banesto. Per il Tesoro, queste azioni non esistono e quello che hai sono azioni Santander. Come li hai presi o da dove vengono, non importa cosa. Quello che devi giustificare, nel caso in cui lo rivendichi, è la data di acquisizione delle azioni di SAN e il loro prezzo.

In questo senso, penso che potresti utilizzare il fatto rilevante pubblicato da SAN riguardo lo scambio (lascio un link ad esso. Nel caso non funzionasse bene, appare anche su Google mettendo Santander hr Banesto). In l compaiono le date dello scambio, la proporzione, ecc., Anche con un esempio. Nello specifico, mi risulta che il 6 maggio 2013 sia la data che dovrà essere considerata come l’acquisto delle nuove azioni di SANT che vi sono state date da quelle di Banesto. Per determinare il prezzo, non sono sicuro, ma capisco che dovremo prendere il prezzo delle azioni di SAN questo 6 maggio e fare il conto con la proporzione dello scambio. In caso contrario, chiedi alla banca, per vedere se qualcuno può dirtelo.

Per quanto riguarda la questione della giustificazione dei prezzi di acquisto, vi dico cosa faccio. Uso l’excel che ho preparato che ordina i lotti di scorta come nella foto qui sotto …

Clicca sull'immagine per vedere una versione

… e poi i nomi dei qesti per salvare la prova di ogni operazione, ordinati come nell’immagine seguente:

Clicca sull'immagine per vedere una versione

Denomino i file iniziando con la data dell’operazione, poi il nome che sta ha in excel e un’indicazione del tipo di operazione in ogni caso.

In ING si possono ottenere le singole ricevute di ogni operazione come indicato nell’immagine seguente, nella quale includo anche un campione di una di esse:

Clicca sull'immagine per vedere una versione

Puoi vedere che in questa ricevuta ci sono tutti i dati necessari (data, prezzo, commissioni, costo senza commissione, con commissione, ecc.). Sarà possibile centrifugare anche più sottili e, dallo stesso excel, inserire un bottone che apre direttamente lo scontrino (cosa possibile), ma lo lascio a tutti.

Possiamo solo sperare che, con tutte queste informazioni, il Tesoro si accontenti di qualsiasi giustificazione dei prezzi di acquisto, anche se tutto dipende da quali esigenze sono i soldi.

Ciao.

Leave a Reply