Reddito 2019 – Compensa le minusvalenze con rendimento del capitale mobile.

Controlla qui quali società hanno investitori nei loro portafogli nelle statistiche di investireoggi.info

Ciao a tutti. Sto lanciando una consultazione della comunità che, per quelli di voi che hanno più tempo o sono più informati su questi problemi, sarà sicuramente facile da risolvere, ma per i nefiti come me su questioni di investimento non è facile e più questioni legate alla finanza .
A quanto ho capito, e come novità nel reddito di quest’anno, il Tesoro consente di compensare le prime perdite e le plusvalenze (quelle composte da investimenti in borsa, acquisto di oro, fondi di investimento, ETF, vendita di oggetti di seconda mano a mano, Vendita della casa) fino ad un massimo del 25%. Pertanto, se ci sono ancora perdite dopo la transazione, possono essere compensate fino al 25% del rendimento del capitale proprio (dividendi, diritti su azioni, interessi su conti correnti, benefici assicurativi sulla vita, pensionamento). O invalidità, rendite sulla vita dovute all’imposizione del capitale). Cioè, nel caso in cui tu abbia perso con azioni, fondi, ETF …, nel reddito del 2019 puoi utilizzare questa disabilità per detrarre i soldi che hai guadagnato in depositi, interessi sui conti o per il pagamento di dividendi e se rimanenti , continua a compensare per i prossimi 4 anni, giusto?
Ecco un esempio specifico:
Nel 2019 eseguo il rimborso integrale di un fondo di investimento, con una minusvalenza di 500 euro. Non ho avuto altre plusvalenze, quindi non posso compensare con plusvalenze, ma capisco che posso compensare con il 25% del capitale mobile generato, in questo caso con il 25% degli interessi in conto, che i 2019 erano € 364,25 (resi in contanti, casella 27) e 69,23 € (ritenute, casella 597). Con questi dati vuol dire che la perdita di 500 euro posso compensare con il 25% dei 364,25 euro, cioè 91,06 euro per il reddito 2019 ?.
E come calcolare il compenso per i prossimi 4 anni?
In linea di principio noto che i dati sono già incorporati automaticamente nella bozza di dichiarazione 2019, ma è per continuare ad acquisire conoscenze e capire come funziona la compensazione per i prossimi anni, con l’obiettivo di fare una migliore pianificazione fiscale e cercare di compensare quanto possibile per la perdita.
Grazie in anticipo per il vostro aiuto

Leave a Reply