Quali società inglesi pensi siano buone a lungo termine?

Ho investito in NG, video on demand, BT, RM e Standard Life. Di loro, con più peso in NG e video on demand. Nel resto una posizione molto piccola dove ha contribuito solo con il GOCCIOLAMENTO.

Non per gli altri, ma trovo un’ulteriore difficoltà seguire le aziende esterne e conoscere il loro mercato. Sono tante le sfumature che mi sfuggono da lontano. Culturali, o anche cose sciocche come conoscere le azioni o cosa ci si può aspettare da un manager.

Qualcuno qui dubita di ciò che Faine e Reynes stanno cercando nel gas naturale? È facile conoscere la carriera di Presidente e CEO di Repsol? Conosci e puoi valorizzare Florentino e aspettarti da lui? Di Villar Mir? E alla famiglia Calleja nel riso? Eccetera.

tutte queste cose, che apprezzo di più ogni giorno, trovo più difficile da capire nel mercato inglese. Aspettarsi anche dai loro politici. Insomma, ho NG e video on demand più ponderati, cercando di affidarmi ad analisi esterne, e bt, rm e standard life solo con DRIP. Voglio che il tempo passi per conoscere meglio il mercato.

in VOD non sarei entrato da solo, se non sostenuto, dalla difficoltà dei loro conti. Pur comprendendo le dinamiche del settore, comprendo i problemi generali, e comprendo l’attuale recessione, e comprendo la strategia che ha portato questi anni, quello che non capisco sono i conti. Per non parlare del fatto che è anche caricato con convertibili.

ora ha cambiato gestore. Il primo è andato abbastanza bene, in considerazione del fatto che ha tenuto il dividendo ed è andato più o meno bene. Il nuovo, lo sappiamo? È più o meno facile valutarlo in Spagna?

insomma sono cose mie. Qke sto entrando lentamente per saperne di più.

quindi non posso dirti molto di più.

Leave a Reply