Putting stop usando le medie mobili | Corso di analisi tecnica

In questo caso, lo stop viene eseguito quando il prezzo rompe una media mobile stabilita in precedenza.

In un’operazione di acquisto lo stop-loss verrà eseguito quando la quotazione del cross-price cade sulla media mobile, mentre in un’operazione ribassista lo stop-loss verrà eseguito quando la quotazione del cross-price sale sopra la media mobile scelta.

il logica del sistema è che l’investitore pensa che quando la media mobile che ha scelto rompe il trend che stava cercando si è rotto e non ha più senso essere lì.

quello principale svantaggio di questo sistema è che rende difficile controllare i rischi e stabilire la perdita massima accettata per operazione. Non sappiamo se la media mobile si romperà entro 2 giorni o entro 2 mesi e in ogni caso è impossibile sapere dove sarà la media mobile in futuro, né il giorno successivo né entro diversi mesi. Ciò significa che nel momento in cui la media mobile viene infranta, la perdita da assumere è molto più alta di quanto inizialmente previsto.

Questo è il motivo per cui questo metodo non è altamente raccomandato, in quanto è un “buco” nel sistema di controllo del rischio dell’investitore.

Invece è un metodo accettabile per individuare il file stop-guadagno principalmente in operazioni di breve e medio termine. Vale a dire, nel momento in cui viene aperta l’operazione lo stop-loss viene posizionato con una qualsiasi delle altre fiche che sì permettono di definire con precisione la perdita massima ma una volta che la quotazione si sposta a favore dell’investitore il segnale di uscita da prendere i guadagni saranno dati dal taglio del prezzo con la media mobile.

Un fattore importante è scegliere il file durata della media mobile. Se viene scelta una media mobile corta, sarà molto vicina al prezzo e verrà interrotta al minimo calo del prezzo. Questo in alcuni casi venderà molto vicino al massimo e otterrà quasi il massimo guadagno possibile, ma in altri casi qualche falso segnale nel mezzo del trend farà uscire l’investitore quando c’è ancora molta strada da fare. E molti potenziali guadagni.

Se la media scelta è lunga il numero di falsi segnali si riduce (lievi battute d’arresto che tagliano la media e poi continuano con il trend precedente) in cambio di vendere più lontano dal massimo quando si verifica la vera fine del trend.

Hai molte più informazioni sull’analisi tecnica e sulle candele giapponesi nel mio libro “Analisi tecnica e candele giapponesi per investitori di medio e lungo termine partendo da zero (è molto più facile di quanto pensi)”, che puoi acquistare su Amazon al seguente link (Prezzo: e-book € 8,52, libro cartaceo € 15,80):

Controlla qui quali società hanno investitori nei loro portafogli nelle statistiche di investireoggi.info

Nota: Ricorda che puoi porre tutte le domande che hai sul contenuto di questo articolo nei commenti qui sotto e risponderò il prima possibile. Puoi anche vedere le domande già risolte sollevate da altri utenti. E per qualsiasi domanda su altri argomenti puoi utilizzare il Forum per gli investimenti, e avrai anche una risposta il prima possibile.

Nota: Ricorda che puoi porre tutte le domande che hai sul contenuto di questo articolo nei commenti qui sotto e risponderò il prima possibile. Puoi anche vedere le domande già risolte sollevate da altri utenti. E per qualsiasi domanda su altri argomenti puoi utilizzare il Forum per gli investimenti, e avrai anche una risposta il prima possibile.

Leave a Reply