Poker e investimenti – Forum investireoggi.info

Vediamo se spiego TEP, è vero che i vincitori sono pochi, è molto difficile esserlo, ma se fosse facile lo faranno tutti, e poi se sarà un gioco d’azzardo. In PokerStars, ad esempio, solo il 6% dei giocatori è vincitore (non la veridicità di queste informazioni, ma sei su una pagina attendibile) di questo 6% solo l’1% ha un reddito considerevole, e con grandi somme molto, ma molto pochi.

Sono il 6% e spero di poter arrivare almeno all’1%, e se potessi essere per quei pochi dei grandi.

Non mi ha guidato attraverso un sistema strettamente matematico, altrimenti avrebbe guadagnato molto poco. Inoltre, non ha senso usare strategie così sofisticate come perdere una mano per creare un’impressione di cui possiamo approfittare. Pensi di trovare gli stessi giocatori nella tua prossima sessione? Ci sono milioni di giocatori e molti non “si preoccupano” di perdere $ 100 nel fine settimana.

E posso garantirti che puoi vincere un sacco di soldi senza giocare contro Phil Ivey o Negreau, questo è per la TV e non per il vero poker.

Un’altra cosa, per pochi eletti ?? il poker si impara.

Se giocano sponsorizzati, alcuni conoscenti mi pagano $ 55 o $ 110 tornei accettando di ricevere il 75% dei profitti (se presenti). Non scommetto i miei soldi, queste persone mi hanno visto giocare, sanno che ho un livello considerevole e hanno deciso che era una buona opportunità per scommettere su m. Online non ho vinto nessun gran premio, ma faccia a faccia (un fallimento da parte mia non aver prenotato un po ‘per giocare online).

Il poco che ho guadagnato giocando a poker è senza aver inserito assolutamente nulla. Ho vinto una piccola somma in un torneo gratuito e l’ho gradualmente ampliata. Anche contando i tornei per cui sono stato pagato, rimarrà positivo.

Il problema è che con $ 200 (perché ho gli altri $ 200 a casa) per giocare con l’assicurazione posso giocare solo tornei da $ 1 o $ 0,10 / $ 0,20 in contanti con limite. Ma è IMPOSSIBILE perderlo giocando bene ed entro quei limiti.

un saluto

Leave a Reply