Petrolio: monitoraggio del consumo di petrolio e delle sue prospettive

Pubblicato originariamente da sesta fiera

vedi Messaggio

Pemex annuncia la scoperta di un gigantesco giacimento petrolifero nel sud-est del Messico
La compagnia statale Petrleos Mexicans (Pemex) riporta il ritrovamento di un gigantesco giacimento di petrolio greggio da 500 milioni di barili equivalente alle riserve totali nello stato sud-orientale di Tabasco.

L’economista:
https://www.eleconomista.es/empresas…de-Mexico.html

Sembra un sito molto grande. Pensi che questo possa influenzare il prezzo del petrolio?

Grazie e saluti

Secondo le notizie, il Messico potrebbe raggiungere i 2,4 milioni di barili al giorno entro il 2024.

Secondo questi dati, nel 2016 il Messico ha prodotto 2,2 milioni di barili al giorno, circa.

https://www.indexmundi.com/map/?v=88&l=es

Sommando l’intera tabella dalla fonte precedente, si ottiene una cifra di 70 milioni di barili al giorno in tutto il mondo. Quindi l’impatto sembra piuttosto limitato. A livello del Messico e sembra un impatto relativamente importante, non tanto a livello mondiale.

Penso che la chiave per i prezzi sarà nella domanda globale che c’è e nell’offerta competitiva che il fracking può dare.

Guardando al consumo pro capite, Cina, India e Africa sono ben al di sotto dei paesi meno sviluppati dal petrolio.

https://www.indexmundi.com/map/?t=0&v=91000&r=xx&l=es

Quindi, a meno che nel corso degli anni non si verifichi un’enorme rivoluzione tecnologica o giuridica, è probabile che la domanda continui a crescere, anche se in termini relativi il petrolio cesserà di essere la fonte di energia “regina”.

Leave a Reply