Perché le azioni Amazon sembrano interessanti

Amazon è una delle aziende che più ha saputo resistere alla crisi del coronavirus e massimizzarne le virtù, infatti diverse sue business unit stanno contribuendo ad aumentare di fatturato e si prevede che continuerà nei prossimi anni.

La chiave di Amazon è stata che era molto ben posizionata e preparata ad adattarsi ai nuovi cambiamenti nelle abitudini nella vita e nei consumi di persone e aziende con i confini che esistevano dallo scorso marzo. Di conseguenza, la domanda di prodotti e servizi dell’azienda è aumentata notevolmente.

Certo, torniamo ai nostri vecchi modi, alcuni paesi hanno già annunciato di nuovo blocchi totali, altri sono immersi in blocchi parziali e coprifuoco, ma inevitabilmente quasi tutti saranno condannati a chiudere il Paese, ed è qui che Amazon entrerà di nuovo in scena.

I recenti risultati del terzo trimestre della società sono stati buoni e persino migliori di quanto previsto dal mercato. Invece, le azioni sono cadute in riunione. Perché? Fondamentalmente perché le prospettive che Amazon ha offerto per l’ultimo trimestre dell’anno erano inferiori alle previsioni del consenso di mercato, tra le altre ragioni perché le spese e i costi dovrebbero aumentare rispetto ai trimestri precedenti.

Anche Amazon Prime ha avuto un ruolo nel successo. Attraverso questo servizio si paga una piccola quota annuale e si ricevono una serie di vantaggi:

  • Spedizione dei prodotti senza spese o commissioni.
  • Accesso a film e serie.
  • Accesso alla musica.

Oggi hanno circa 70 milioni di persone che si sono abbonate ad Amazon Prime solo negli Stati Uniti e un dato importante è la loro fedeltà, poiché la stragrande maggioranza non solo rinnova la propria quota l’anno successivo ma ne fa molto uso acquistando prodotti più spesso rispetto agli acquirenti non Amazon Prime.

E se ciò non bastasse, Amazon si sta diversificando e ha acquistato una società farmaceutica online, PillPack, poco meno di due anni fa per meno di 980 milioni di dollari.

Immagine

Comunque sia, è positivo che le azioni di Amazon abbiano tagliato dopo il forte rialzo accumulato finora quest’anno e quindi poter acquistare a prezzi più bassi per cercare di sfruttare gli aumenti che potrebbero essere causati dal re-scoppio del coronavirus, soprattutto in termini di il freddo è accertato che per il momento in diversi paesi non ha fatto la sua comparsa.

Nell’area di 2906 $ potremmo vedere un possibile rimbalzo al rialzo.

Iscriviti (è gratuito) e riceverai comodamente ed en tereal me nella tua mail gli articoli che sono scritti. Clicca qui sottoscrivere

I miei servizi

Rivolto a chiunque sia interessato ai mercati finanziari, sia a chi vuole iniziare in piccolo e imparare, sia a chi investe da tempo. Tutto questo spiegato in modo semplice e divertente, con l’obiettivo che tutti lo capiscano indipendentemente dalle loro conoscenze o esperienze.

Leave a Reply