Perché il mercato azionario cinese sta affondando, attenzione a 2 voci

Perché il mercato azionario cinese crolla?

Perché il mercato azionario cinese sta crollando? Vedremo e spiegheremo cosa è successo al crollo e al crollo di vari indici azionari, oltre che di importanti società quotate.

Cosa sta succedendo in Cina?

Beh in fondo tutto ha avuto origine prima dell’incessante e vorace appetito del governo cinese di aumentare la regolamentazione in alcuni settori, come l’istruzione.

Sì il desiderio interventista riaffiora con forza nel colosso asiatico, prima con il società di tecnologia società leader nel Paese (con particolare attenzione a quelle quotate al di fuori dell’Asia). Questo è un processo che richiede tempo, non è da adesso, è iniziato qualche mese fa.

L’idea da tenere a mente è che la Cina vuole controllare le aziende private che ritiene responsabili dell’enorme divario di disuguaglianza nel Paese.

Quello che sta succedendo ora è che gli investitori temono che lo zelo interventista e normativo di Pechino diffuso in altri settori, in particolare immobiliare, istruzione (privata), sanità, distribuzione alimentare.

A tutto questo bisogna aggiungere anche la ricomparsa dei contagi da coronavirus nella regione e l’imposizione di misure restrittive e di limitazione della mobilità, questioni che finiranno per incidere anche sugli utili trimestrali delle società quotate.

Come hanno reagito i mercati asiatici?

Per cominciare, abbiamo che i mercati emergenti lo accusano con forza. Basta guardare l’indice Mercati Emergenti MSCI per verificare che tutto quello che avevano vinto nel 2021 lo hanno perso ed è già in rosso. Lunedì è sceso del -2,4% (dal massimale dei primi dell’anno si cede già -12,5%) ed è quello ovviamente, la borsa cinese ha un peso in quell’indice di circa il 35%, il che significa che il suo crollo è perfettamente compreso, ma non è solo la Cina a soffrirne, le azioni di Malaysia e Filippine sono tra quelle che hanno registrato le peggiori performance quest’anno. Il confronto è chiaro, mentre l’MSCI per i mercati emergenti è già negativo quest’anno, il MSCI dai mercati sviluppati cresce nello stesso periodo del +15,40%.

Immagine

Nel seguente grafico di Reuters puoi vedere l’evoluzione di la Borsa di ogni Paese emergente dal 2020.

Immagine

Ma proseguiamo con la reazione dei mercati a tutto quello che è successo in Cina. La Borsa di Hong Kong è sceso -4,60% ed è stato in rosso per 3 sessioni consecutive, mentre l’Indice Hang Seng Tech esce -8,70%, -17,2% in sole 3 sedute e -45% dal massimo dello scorso febbraio.

Per la sua parte, Borsa cinese, indice CSI 300 precipita ai minimi dell’anno scorso e in sole 3 sedute è sceso di quasi -8% e -18,4% dal tetto di febbraio.

Per quanto riguarda aziende, abbiamo molto da scegliere all’interno di questa sangria. Ad esempio, New Oriental Education & Technology è sceso del -49%, Koolearn Technology Holding -34%, China Maple Leaf Educational Systems -12%, Meituan -18,1% (il più grande calo della sua storia), Alibaba -6%, Tencent più di -10%.

Bene, sai perché il mercato azionario cinese sta affondando.

E adesso quello? Attento a questo

Il debito pubblico cinese e la sua valuta, lo yuan, sono anche caduti. Nel caso dello yuan contro il biglietto verde, è sceso ai livelli di aprile.

E questo significa? Bene, gli investitori stanno credendo la voce o la fuga di notizie È emerso che i fondi di investimento e gli hedge fund all’estero hanno iniziato spietatamente a liquidare i beni che avevano nel paese in grande stile. In altre parole, i fondi statunitensi si stanno liberando degli asset in Cina e Hong Kong perché si teme che gli Stati Uniti limitino e restringano gli investimenti in Cina e Hong Kong. Proprio questo rumor è stato quello che ha davvero dato il tocco finale alle Borse asiatiche, è stata già la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

La reazione non si è fatta attendere e gli investitori hanno preso i soldi dalla Borsa Cinese e hanno cercato rifugio in beni come lo yen, il dollaro ei buoni del Tesoro.

In linea di principio tutto questo non dovrebbe pesare molto sui mercati azionari di Europa e Stati Uniti, un’altra cosa è che a breve termine reagiranno sempre al ribasso, ma questi mercati ora sono concentrati su due cose:

  • Quando la Federal Reserve statunitense terminerà il programma di acquisto di asset e quando inizierà ad aumentare i tassi di interesse.
  • Controllare l’aumento dei contagi a causa del covid 19.

Nel prismabursatil.com “Il netflix finanziario”, troverai tanti video corsi per imparare ad investire in borsa e fare trading. Tutto questo partendo da zero, in modo semplice e divertente attraverso brevi video in modo che il tempo non sia un problema per te e tu possa imparare al tuo ritmo, dove e quando vuoi.

Iscriviti al blog (è gratuito) e ricevi comodamente i post che vengono caricati sul blog nella tua posta. Inserisci la tua email qui sotto e il gioco è fatto.

Prisma del mercato azionario

di Ismael de la Cruz

Ti piacerebbe dominare il mondo del trading e degli investimenti?

Con Prisma Bursáitl puoi farlo. Iscriviti per € 20 10 € al mese e accedi a: corsi, formazione, idee operative, analisi di mercato e master class di notizie finanziarie.

Abbonati a 10€/mese

Perché dovrei abbonarmi?

Leave a Reply