Novantanove. Un’azione gratuita.

Era giunto il momento di rimuovere queste commissioni. Ora hanno solo il tasso di cambio della valuta allo 0,5% (lo avevano già prima ma non lo decanano chiaramente).

Ciò significa che l’acquisto di azioni in una valuta diversa da € ti addebiterà questo 0,5%. Quando addebito un dividendo per questa quota, capisco anche (quando la commissione di cambio dello 0,5% è la stessa, ma non quando si addebitano i dividendi). Non male, anche se l’ideale sarebbe per azioni in euro, di cui non ce ne sono praticamente nessuna fino ad ora, solo un paio di tedeschi (occhio, stanno usando ADR statunitensi, quindi con valuta in dollari). E dovranno aprirsi al mercato spagnolo se vogliono avere più clienti, ma non credo che lo faranno perché non ci guadagneranno. Sarà così difficile mettere una commissione molto bassa sull’acquisto e sulla vendita quando non c’è cambio di valuta?

Comunque mi sono già dimesso, non mi piace avere conti in sospeso che non ricordo nemmeno più tardi. se il tempo passa e lo vedo bene, lo guarderò di nuovo, ma per ora non mi fido tanto di un broker di recinzioni fuori dal forno come ING, che ha molti anni, con i suoi noti problemi occasionali, ma essendo in grado di mettere ordini limitati e nella migliore delle ipotesi.

Ciao

Leave a Reply