Naturgia (gas naturale): analisi fondamentale e tecnica (PR LP = 2% -4%)

Perdita di clienti

In tema di perdita di clienti, lavoro in una società di infrastrutture dove abbiamo concessioni a lungo termine (10-15 anni) di punti di fornitura elettrica.

Di solito li avevamo tutti con Iberdrola, poiché nell’area di Valencia è il principale distributore. Ma non molto tempo fa abbiamo surrogato circa 50 o 60 punti di fornitura di gas naturale (naturgia).

Ci sono voluti 6 mesi per cambiare il nome, hanno continuato a emettere fatture al proprietario precedente e ci hanno reso un incredibile pasticcio di fatturazione per qualcosa di semplice come una bolletta elettrica.

Non hanno alcun tipo di coordinamento nell’affare e non hai linee di assistenza dirette, è come un gigantesco gestore di biglietti in cui ogni biglietto è gestito da un operatore. Sono venuti lo stesso giorno a chiamarmi per dirmi che non potevano cambiare le forniture a causa dei loro problemi e al nostro cliente per dirgli che non stava pagando.

Da quando le hanno cambiate abbiamo cercato, senza successo, di inviarci le fatture al nostro indirizzo su carta o in pdf e ci dicono “la richiesta è valida” ma da più di 1 anno non ne abbiamo ricevuta nessuna.

Aneddoti come questi potevano contare mille, ma la cosa più importante è che Hemis ha deciso di cambiare marketing anche pagando di più.

Quindi le cifre che ho menzionato sopra sulla perdita del contratto mi sembrano poche.

Non so se sia una cosa diffusa o solo nella zona di Valencia.

Leave a Reply