Microsoft: analisi fondamentale e tecnica (USA) (PR LP = 1% -2%)

egoday,

aado a cui commenta Gregori.

Tra le tecnologie popolari, come Microsoft, Apple, Google e Amazon, mi sembra che MS sia quella con il modello di business più complesso e difficile da valutare.

Il problema è che anni fa il modello di business della SM era incentrato sul software e, in misura minore, sui servizi.
Le cose sono cambiate molto da allora.

Google continua a concentrarsi sull’enorme quantità di dati che ha accumulato e continua ad accumulare.
Supportato da motore di ricerca, Gmail, pubblicità, ecc.
Amazon, le vendite online e, in misura minore, i dati ei diversi servizi che ha creato.
Apple, i suoi prodotti, il merchandising, ecc.

Hanno core aziendali ben differenziati che sono anche le loro barriere all’ingresso.

MS, tuttavia, sta lavorando su molti fronti contemporaneamente per essere in grado di competere in più aree contemporaneamente, non solo con le altre grandi ma con molte aziende più piccole ed emergenti.

Per me il suo core business non è chiaro né la sua barriera all’ingresso.

Oltre a questo, alcune impressioni che ho sulla SM: se si segue l’evoluzione della SM negli ultimi anni, verso la quale la loro direzione di solito regala “sorprese”, nel senso che prendono decisioni che non si vedono tornare o tornare indietro con decisioni avevano già fatto. Questo può accadere a tutte le aziende, ma penso che gli SMS siano inclini. Un’altra cosa che penso succeda anche a lui è che prima aveva una struttura monolitica ma negli ultimi anni i suoi diversi dipartimenti stanno guadagnando sempre più indipendenza e di conseguenza non sempre convergono sugli obiettivi.

Per tutte queste cose in generale trovo difficile stimarne l’evoluzione.
Aggiungete a ciò il fatto che l’IT è probabilmente il settore più in evoluzione di tutti.

Riguardo a quello che dici su Azure, questa è solo una parte del business di MS. È un’ottima piattaforma, ma proprio come Azure ci sono molte altre opzioni tecnologiche nel cloud, ognuna con le proprie peculiarità.

Pubblicato originariamente da egoday

vedi Messaggio

Penso che Azure compenserà la perdita di entrate di Windows e Office (se Google lo fa bene, questo mi fa pensare di sì).
Poi c’è la questione dell’intelligenza artificiale, della realtà aumentata, ecc …
Penso che sia presto per sapere se il futuro è per ah, o è solo fumo.

Leave a Reply