Mercato immobiliare in Spagna: monitoraggio della sua evoluzione

Sul fatto che sia meglio comprare o aspettare, non ne ho davvero idea e non posso dare alcun consiglio.

Ma nella tua testa e nel tuo caso è legato al tipico dibattito di:
Se volessi comprare una casa e ti abbiamo dato i soldi per comprarla, quale opzione sceglieresti?
a) Pagar-trinco-trinco.
b) Investire questi soldi e ipotecare il prima possibile.

La stragrande maggioranza della popolazione ha optato per l’opzione “a” senza battere ciglio, anche sicuramente un’alta percentuale di questo forum, ma numericamente non c’è colore.
Ovviamente devi sempre tenere conto della situazione di ogni persona, del suo profilo e della sua avversione al rischio, ma nell’opzione ‘b’ inizi ad applicare l’interesse composto dal minuto 1.

Mai, un buon mutuo nell’attuale situazione permette di fare leva in condizioni impossibili da realizzare in qualsiasi altro tipo di investimento. Denaro che dovrà tornare a un interesse molto basso a lunghissimi termini.
Se a un certo punto arrivano dati sbagliati e devi pagare il mutuo facendo una piccola vendita, anche se è un brutto momento di mercato non sarà un grande disastro.
Se vengono bene, puoi sempre pagare ciò che consideri.

Come dice Solfe, il rischio non è lo stesso, ma probabilmente più basso è il reddito, più velocemente la ricchezza crescerà in futuro.

Può sempre essere una buona opzione trovare una soluzione mista per ottenere la massima tranquillità. Quindi, dopo tutto questo, la conclusione potrebbe essere esattamente quella che hai preso.

“Alla fine siamo giunti a un compromesso, comprare un appartamento con ingresso leggermente più basso e investire una piccola parte”

PS: mi sto esercitando per quando devo convincere la mia signora

Leave a Reply