Mapfre: analisi fondamentale e notizie (PR LP = 2% -4%)

Grazie mille, PaX e voi.

Ebbene sì, il problema è ancora la riassicurazione, non tanto la valuta, perché anche se hanno danneggiato qualcosa, questo è l’unico motivo per cui i risultati crescono.

Forse la cosa più importante con gli assicuratori è ricordare che ti ho detto che le stime della chiusura in questo settore erano molto difficili da fare (né gli assicuratori hanno fornito indicazioni), e per ora stiamo vedendo l’impatto della chiusura sembra relativamente piccolo.

Questi i risultati del secondo trimestre:

Clicca sull'immagine per ingrandirla Nome: Mapfre 2T 2020.png Visualizzazioni: 1333 Dimensione: 1366 KB ID: 434.065

Il BPA è diminuito del 28% e il più importante è quello che ho segnato in blu.

Vedi, le valute hanno danneggiato qualcosa. Senza valuta estera, l’EPS diminuirebbe del 22% invece del 28%. Ma il problema principale è la riassicurazione, come vedremo.

Dal grafico sopra voglio farti notare anche che il coefficiente di solvibilità è leggermente diminuito, ma è ancora molto buono (177%).

Questi sono i veri risultati. Vediamo ora quelli rettificati, per vedere dov’è il problema (che è la riassicurazione):

Clicca sull'immagine per ingrandirla Nome: Mapfre 2T ajustado.png Visualizzazioni: 1102 Dimensione: 1674 KB ID: 434.066

Qui puoi vedere che il BPA senza disastri naturali e catastrofi (è quello che viene chiamato “Natcat”) e il virus, aumenterebbe dell’8%. L’impatto dei virus è stato minimo, come vedremo ora.

Almeno prendiamo in considerazione le spese “insolite” per la ristrutturazione negli Stati Uniti (“Riorganizzazione delle operazioni” -15 milioni) e i minori utili dalla vendita di obbligazioni e altri (“Utili finanziari netti al netto delle perdite”), già che BPA crescerebbe del 22%.

Quindi Mapfre, senza riassicurazione, è un’azienda in forte crescita.

Diamo un’occhiata a questo altro grafico, con i risultati per divisione:

Clicca sull'immagine per ingrandirla Nome: Mapfre divisiones.png Visualizzazioni: 1109 Dimensione: 2062 KB ID: 434,067

Si noti che l’ASSICURAZIONE TOTALE cresce del 12,7%. Questo è Mapfre senza riassicurazione, e poco altro, ed è ciò che Mapfre crescerebbe senza riassicurazione. Questo è il problema che si trascina da anni.

Guardate la linea di fondo che la “riassicurazione” ha peggiorato i suoi risultati di 130,8 miliardi di euro. Questo è il problema di Mapfre che deve essere risolto, perché è la causa dei risultati irregolari degli ultimi anni. Quindi gestiscilo meglio da ora in poi o vendilo logicamente.

Ti ho anche fatto notare che l’Assistenza peggiora notevolmente in percentuale, ma nota che è molto più piccola. E questa divisione è quella dell’assicurazione di viaggio, quindi con il mondo in piedi è inevitabile che sia stata stipulata molta meno assicurazione di viaggio, per tutti i viaggi che non sono stati fatti.

Una cosa importante è che continui a migliorare la redditività dei paesi in cui era peggiorata negli anni precedenti, come Brasile, Stati Uniti, Italia e Turchia. Anche questo sta andando bene.

Ma qualcosa Mapfre ha presto a che fare con la riassicurazione, perché è un’azienda che senza questo problema farebbe molti più soldi, pagherebbe più dividendi, avrebbe profitti crescenti e così via.

Per ora, meglio comprarlo (come tutti, quindi dico che il terzo trimestre penso sarà debole in generale), ea 1,40-1-60 euro penso che sia un ottimo acquisto.

Ciao.

Leave a Reply