Mangia nella mia stanza di scambio (Alexander Elder) | Libri di borsa

È il secondo libro di Alexander Elder, dopo “Trading for a living”. Devi aver letto il primo per capire bene questo secondo. Come “Fare trading per vivere”, questo libro è di grande qualità e non ha parti “imbottite”. Tutto il contenuto è originale dell’autore; le loro esperienze, le loro riflessioni, i loro consigli e così via. E va ricordato che Alexander Elder vive di commercio, il che dà un grande valore alle sue parole. C’è una grande differenza tra i libri scritti da trader che vivono di negoziazione in borsa con i propri soldi e quelli che vivono di analisi del mercato azionario senza negoziazione o di negoziazione con il denaro di altri in cambio di uno stipendio o commissione. Non voglio sminuire queste ultime, in quanto sanno scrivere anche libri molto buoni e utili, ma chi si guadagna da vivere operando con i propri soldi ha dovuto risolvere problemi e difficoltà note solo a chi li ha affrontati e superati . Il libro è diviso in 3 parti:

  • Parte I: È dedicato alle persone che iniziano ma è utile anche per gli esperti. Rispondi a domande come: Devo investire a lungo termine o fare trading? Posso guadagnarmi da vivere facendo trading? Di quanti soldi ho bisogno per iniziare? E vivere solo di trading? Quanto posso aspettarmi di vincere? Quanto tempo posso impiegare per diventare un trader professionista? Quali caratteristiche devo avere per potermi dedicare al trading? Devo fare trading intraday o negoziare in termini più lunghi? Di cosa ho bisogno per imparare per essere un trader? In quali mercati operare; opzioni, futures, opzioni?
  • Seconda parte: Psicologia, tecnica (analisi grafica e tecnica) e gestione del denaro. È la parte principale del libro. Questi 3 argomenti sono alla base del “Trading for a living”. Qui si occupa di nuovo di loro, ma a un livello più avanzato e assumendo che il primo libro sia stato letto. Inoltre sono passati 9 anni tra il primo e il secondo libro e in alcuni punti (piccole ma importanti sfumature) l’autore ha cambiato opinione e spiega le modifiche apportate e le ragioni che lo hanno portato a realizzarle.
  • Parte III: Offre consulenza avanzata su un gran numero di questioni; come tenere un diario di trading, come organizzare il tempo, come valutare i risultati ottenuti durante l’apprendimento per impegnarsi professionalmente nel trading, ecc. Comprende anche diversi esempi di operazioni effettive eseguite dall’autore (alcuni vincitori e altri vinti) in cui spiega i motivi che lo hanno portato a entrare e uscire e perché l’operazione è andata bene o male. Il dettaglio dell’inclusione anche di operazioni in cui si sbagliava mi sembra molto importante e riflette bene la grande qualità dei libri di Alexander Elder. La stragrande maggioranza dei libri che includono esempi mostrano solo casi in cui il sistema o la tecnica di cui tratta il libro ha funzionato, quindi danno la sensazione che questo sistema o tecnica funzioni sempre. Quando si cerca di applicarlo si spiega che non sempre funziona, ma non si sa come reagire in questi casi.

Come in “Trading for a living” c’è anche una guida allo studio per “Eat into my trading room” che è essenziale per fissare i concetti e apprendere alcune sfumature che non sono incluse nel libro.

Puoi acquistare questo libro e la sua guida allo studio su Amazon.es (Spagna) tramite il seguente link:

Puoi acquistare questo libro e la sua guida allo studio su Amazon.com (USA) tramite il seguente link:

Libri complementari:

  • Fare trading per vivere, di Alexander Elder: è il primo libro di Elder. Devi leggere “Fare trading per vivere” per comprendere appieno “Mangia nella mia stanza di scambio”.
  • Il trader disciplinato, di Mark Douglas: tratta esclusivamente il tema della psicologia nel trading. Ottimo per approfondire questo argomento.
  • McMillan sulle opzioni, di Lawrence G. McMillan: È uno dei migliori libri sulle opzioni esistenti.
  • Nuovi approfondimenti sulla scrittura di call coperte, di Richard Lehman e Lawrence G. MacMillan: si occupa esclusivamente della strategia denominata “Covered Call”, che consiste nell’acquisto di azioni e nella vendita simultanea di opzioni call sullo stesso titolo. È il libro più ampio esistente su questa strategia, che ha un rischio inferiore rispetto all’acquisto di azioni normali e comuni, sebbene abbia anche i suoi svantaggi rispetto ad essa.
  • Fai trading per raggiungere la libertà finanziaria, di Van K. Tharp: Questo libro ha uno scopo simile a quello di “Trading for a living”. Se dovessi scegliere tra i 2 rimango fedele al libro di Elder, ma anche questo è molto buono e tratta aspetti che non compaiono nei libri di Elder (né in “Trading for a living” né in “Eat into my trading room “). Idealmente, leggi prima il libro di Elder e poi quello di Elder.
  • Strategie sicure per la libertà finanziaria, di Van K. Tharp: Si occupa di aspetti più generali di “Fai trading per raggiungere la libertà finanziaria”. È rivolto a chiunque voglia “vivere di reddito”, sia attraverso il trading, investimenti a lungo termine in borsa, investimenti immobiliari e così via.
  • Tecniche di creazione di grafici a candele giapponesi, di Steve Nison: Si tratta di candele giapponesi e del loro uso congiunto con analisi grafica e tecnica occidentale, che è il modo ideale per utilizzare entrambe le tecniche.

Altri libri che potrebbero interessarti:

Controlla qui quali società hanno investitori nei loro portafogli nelle statistiche di investireoggi.info

Nota: Ricorda che puoi porre tutte le domande che hai sul contenuto di questo articolo nei commenti qui sotto e risponderò il prima possibile. Puoi anche vedere le domande già risolte sollevate da altri utenti. E per qualsiasi domanda su altri argomenti puoi utilizzare il Forum per gli investimenti, e avrai anche una risposta il prima possibile.

Nota: Ricorda che puoi porre tutte le domande che hai sul contenuto di questo articolo nei commenti qui sotto e risponderò il prima possibile. Puoi anche vedere le domande già risolte sollevate da altri utenti. E per qualsiasi domanda su altri argomenti puoi utilizzare il Forum sugli investimenti e avrai anche una risposta il prima possibile.

Leave a Reply