Le bugie della crisi: “Era essenziale abbassare gli stipendi dei dipendenti pubblici” Le bugie della crisi

Quando i governi Zapatero e Rajoy hanno abbassato gli stipendi dei dipendenti pubblici hanno detto che era assolutamente essenziale.

Ma, essenziale, Per quello? Per uscire dalla crisi ovviamente no.

I cubani hanno una frase che descrive molto bene il funzionamento dell’economia dell’isola sotto la tirannia di Castro: “Facciamo finta di lavorare e loro fingono di pagarci”.

Un paese non può funzionare bene con dipendenti pubblici a bassa retribuzione. Né può funzionare bene con un numero eccessivo di dipendenti pubblici.

I dipendenti pubblici spagnoli non hanno salari elevati. Il problema è che c’è un numero molto alto di dipendenti pubblici, perché tutti coloro che sono essenziali per il buon funzionamento del paese hanno aggiunto tutti i tipi di plugin (cugini, bambini, fratelli, amanti, fidanzati, fidanzate), amici, fidanzate, cognati, ecc.) che non fanno altro che guadagnare uno stipendio in cambio di nulla.

Con questi tagli salariali ugualmente a tutti i dipendenti pubblici, i membri della Guardia Civile o della Polizia Nazionale sono stati trattati allo stesso modo, per esempio, come liberti sindacali che sono stati senza bastone in acqua per decenni o tutte queste migliaia e migliaia di plug che non sanno come fare la O con un canut e non contribuiscono con nulla di positivo alla società. Questa è un’evidente aberrazione, perché non si può abbassare il salario delle persone che effettivamente lavorano e svolgono funzioni assolutamente essenziali per il funzionamento di un Paese per continuare a pagare uno stipendio a tutti coloro che vivono senza lavorare a scapito delle sofferenze altrui.

I risparmi ottenuti abbassando gli stipendi dei dipendenti pubblici sono stati di circa 2,4 miliardi di euro nel 2010, circa 4,8 miliardi di euro nel 2011 e circa 4 miliardi di euro nel 2012.

Secondo vari studi, solo con l’eliminazione per fusione della maggior parte dei comuni spagnoli, l’eliminazione dei consigli provinciali e miglioramenti nella gestione delle comunità autonome (mantenendo i loro poteri attuali) in modo che tutti siano gestiti come i più efficienti di loro attualmente (vale a dire, non con una gestione ideale, ma come quella meno pessima al momento) consentirebbe di ottenere un risparmio annuo di circa 40 miliardi di euro. Puoi e dovresti salvarti da molti altri luoghi in cui i soldi dei cittadini vengono ora sprecati in modo immorale e indecente, questo è solo un esempio tra i tanti.

Perché era essenziale abbassare gli stipendi dei dipendenti pubblici?

Non per uscire dalla crisi, ma per mantenere intatto il tenore di vita della casta politica.

Puoi leggere molti articoli simili a questo nella sezione “Economia e democrazia”

Se sei interessato a questi argomenti, ti interesserà il mio libro “Pensioni pubbliche: La schiavitù del nostro tempo (Questo impoverisce la popolazione per controllarla e manipolarla)”, che puoi acquistare su Amazon al seguente link (Prezzo: € 2,70 e-book, € 5,92 libro cartaceo):

Controlla qui quali società hanno investitori nei loro portafogli nelle statistiche di investireoggi.info

Nota: Ricorda che puoi porre qualsiasi domanda sul contenuto di questo articolo nei commenti qui sotto e io risponderò il prima possibile. Puoi anche vedere le domande già risolte sollevate da altri utenti. E per qualsiasi domanda su altri argomenti puoi utilizzare il Forum sugli investimenti e avrai anche una risposta il prima possibile.

Nota: Ricorda che puoi porre qualsiasi domanda sul contenuto di questo articolo nei commenti qui sotto e io risponderò il prima possibile. Puoi anche vedere le domande già risolte sollevate da altri utenti. E per qualsiasi domanda su altri argomenti puoi utilizzare il Forum sugli investimenti e avrai anche una risposta il prima possibile.

Leave a Reply