La mia analisi in Investing: Scenario di banche con attenzione a tre

Nella mia analisi di questa mattina per Investing.com vediamo come sta andando il settore bancario e se possiamo aspettarci che continui a salire.

Se vuoi leggere l’analisi puoi farlo cliccando qui

Nessuno sfugge che il settore bancario a livello globale o globale (europeo e nordamericano) ha sofferto molto nel 2020 con la crisi del coronavirus, anche se è anche vero che già da prima si trascinava problemi fondamentalmente a causa dei bassi tassi di interesse rispettive banche centrali. Ma nel 2020 è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e alla fine è stata versata in grande stile.

Ed è un settore chiave, soprattutto in alcuni mercati come lo spagnolo, dove il peso o la ponderazione delle banche nell’Ibex 35 è elevato (al contrario, ad esempio, nel mercato tedesco, il Dax 30). Inoltre colgo anche l’occasione per parlarvi e spiegarvi un po ‘di un indice delle banche statunitensi che sicuramente non è così conosciuto o seguito nel Vecchio Continente ma che invece ha una grande importanza per valutare lo stato di salute del settore a tutti volte.

Inizieremo esaminando i tre indici chiave del settore in Europa, negli Stati Uniti e in Spagna per vedere da dove veniamo e soprattutto: dove siamo e dove stiamo andando.

Vedremo cosa aspettarci dalle banche in generale, ma con un po ‘di vista, cioè non ha molto senso parlare di breve termine, c’è troppo rumore e distorcerebbe la realtà, dobbiamo vedere un orizzonte temporale almeno a medio termine.

E vedremo anche tre entità spagnole dell’Ibex 35, nello specifico Banco Santander, BBVA e Caixabank e rivedremo quanto ho commentato non solo per il medio termine ma anche se le rispettive aree di acquisto che ho indicato il 14 gennaio hanno funzionato .

Iscriviti (è gratuito) e così riceverai gli articoli che vengono scritti comodamente e in tempo reale nella tua email. Clicca qui sottoscrivere

I miei servizi

Rivolto a chiunque sia interessato ai mercati finanziari, sia a chi vuole iniziare in piccolo e imparare, sia a chi investe da tempo. Tutto questo spiegato in modo semplice e divertente, con l’obiettivo che tutti lo capiscano indipendentemente dalle loro conoscenze o esperienze.

Leave a Reply