Indicatori tecnici – Forum investireoggi.info

Ciao a tutti:

Dopo aver riletto l’articolo Quali sono gli indicatori? e soprattutto questi apprezzamenti “Poiché ci sono centinaia di indicatori … non è bene usarne molti …” , io “… un investitore può trovare in qualsiasi momento un indicatore che gli dica quello che vuole sentire.” Mi chiedo quali siano i più idnei (per m). E la scelta non è facile perché dipende da un mondo di domande e situazioni specifiche oltre che dalla loro applicazione insieme per trarre conclusioni. La cosa eccitante è che nulla è vero e tutto lo è, allo stesso tempo, poiché molti misurano solo il passato e altri mostrano il presente affinché tutti possano prendere le loro decisioni future.

Il mio broker fornisce i dati con questi indicatori (anche se sono sicuro che ne usi di più, o tutti) perché dovrebbe dare un’immagine lineare e oggettiva:

Questo è l’esempio dell’Ibex 35 oggi.

Risultato della lettura qua e là, ho deciso di utilizzare regolarmente quanto segue e di ignorare praticamente gli altri:

(1) Come indicatori per i valori di tendenza:

(1.a.) El MACD (Anche se non sono sicuro che le impostazioni 12, 26, 9 siano le più corrette sia su base giornaliera, settimanale o mensile). È appropriato che il MACD abbia le stesse impostazioni per tutti i grafici?
(1.b.) Le medie mobili esponenziali (EMA) Configurato nei seguenti modi: ogni giorno 20-55 (20 giorni-55 donne), 26-78 settimanalmente (6 mesi-18 mesi), 12-36 mensili (1 anno-3 anni) e 20-50 all’ingresso 1 minuto (20 minuti -50 minuti). Questi parametri sono sensibili?

(2) Come oscillatori per i valori nell’intervallo (analisi ciclica):

(2.a.) El Stochastik lento -Slow stochastic- (impostare a 14-6-3 per renderlo più morbido).
(2.b.) El RSI (Impostato su 14);
(2.c.) El quantità di moto (Impostato su 12);
(2.d.) A volte vedo anche il file William% R (Impostato su 14).

In questo gruppo utilizzo le stesse impostazioni per tutta la grafica e la domanda è la stessa di prima: Quali saranno le impostazioni più adatte per ogni tipo di grafico? Sarai in grado di fare una ponderazione simile a quella dell’altro gruppo, ma preferisco essere prudente nella consulenza in anticipo.

Infine, nel caso specifico del MACD ho due dubbi:

(A) Ho ancora scaricato il grafico visivo, la verità è che non lo uso. Trovo il sistema fornito dal Broker (basato su Visual Chart) più semplice e pratico. Ma tra le opzioni non trovo il MACDH. Tuttavia, quando si richiede il MACD appare sempre l’istogramma, che misura le distanze tra gli EMA. Quindi concludo che è il MACDH (il MACD + l’istogramma) anche se lo chiamano semplicemente MACD. Ho ragione ?. Qui metto l’immagine che è anche dello Ibex 35:

(B) In teoria, il MACD è composto da due EMA (12-26 in questo caso) e in aggiunta c’è un Trigger (immagino a 9) che fornisce indicazioni per la giunzione (è la linea rossa). Il fatto è: se ci sono tre linee configurate (12-26-9) e se ne vedono solo due: dov’è la terza o perché ci sono tre configurazioni?

Mi ci vuole molto per concentrarmi questa settimana perché smetto di prendere alcune pillole rilassanti. Quindi è probabile che tu abbia il pjaro sul bersaglio e non lo vedi. Chiedo scusa.

Mi scuso anche per l’inserimento di immagini tra i testi (il provider è sicuro: lo usiamo quotidianamente in un altro forum a cui partecipo – un topic di computer – e non ha mai dato problemi in php, l’unica cosa che se clicchi sull’immagine apparirà in sicurezza pubblicità – innocua-). Penso che sia un’immagine più chiara accanto al testo.

Un saluto.

Leave a Reply