Il mio eccellere per analisi fondamentale, dubbi, miglioramenti, critiche …

Per estendere un po ‘ogni parte, per spiegare:

DATI:

Più o meno quelli che IEB commenta nella sua fantastica analisi dei risultati (Risultati aziendali). Questa analisi risale al 2007 nel caso di Abertis, dal 2006 al 1995 ho solo 4 dati di ogni anno che prendo dall’ottimo anche di IEB (History of dividends)

Per renderlo più facile per me, ho esposto nei commenti cosa deve fare, spiego:
Utile netto: deve salire, è così che siamo arrivati ​​tutti qui
Utile per azione: deve aumentare
Debito netto: deve diminuire. Ma dalla mia comprensione, man mano che l’azienda cresce, il debito farà lo stesso e non deve essere un male, giusto? ad esempio, una persona che addebita 1000 al mese e ha un mutuo di 500 al mese e una persona che addebita 3000
e ha un mutuo di 1000, il secondo ha un debito più alto ma non è più indebitato del primo, quindi penso che il seguente valore sia importante:
Debito netto / EBITDA: deve essere inferiore a 3, secondo il libro IEB.
Dividendo: in aumento
Rendimento del dividendo: non alzo o al ribasso, poiché dipende dal prezzo al momento dell’acquisto.
Pagamento: Scendi, capisco che con un pagamento sotto la compagnia avrai più spazio per mantenere il dividendo nel caso in cui i profitti scendano.
Reddito: in aumento
EBITDA: in aumento
EBITDA / VENDITE: Immagino che salendo non è vero? se sale guadagno di più ad ogni vendita?
PER: Scarica
Valore contabile della quota: L’ho messo perché IEB lo dà, ma non molto bene a che serve, può essere estratto questo valore?
Quotazione (Alla fine dell’anno)
Flusso di cassa operativo: IEB lo fornisce, onestamente non ho idea di cosa significhi, nei conti annuali delle aziende vedo molti flussi di cassa diversi e non ne capisco nessuno, ricordo che c’è un filo conduttore sull’importanza del flusso di cassa, Devo andare a leggerlo con calma.

Inoltre coloro i cieli di verde o di rosso a seconda che i dati siano buoni o cattivi rispetto all’anno precedente.

Finora il mio primo tavolo, come lo vedi? aado qualcosa? porto via qualcosa? Qualche valore non li capisco per vedere se qualcuno può darmi una piccola spiegazione di loro

Con questa prima tabella realizzo i seguenti grafici:

Nel primo abbiamo il BPA e il DPA, ho messo le linee di tendenza perché aiutano visivamente, a parte questo possiamo vedere senza questo nel grafico il Payout, più il DPA è vicino al BPA che maggiore è il payout.

Pertanto, con il grafico possiamo dire che Abertis ha aumentato il dividendo per azione negli ultimi anni e che ha abbassato il payout perché BPA sta crescendo più del DPA. Cosa si può chiedere di più giusto? questo è perfetto! no?

Secondo grafico, Debito, non ho molti dati, devo guardare nelle relazioni annuali … in questi anni è rimasto quello che non deve essere male come dicevo prima, se l’azienda cresce … se guardiamo al DN / EBITDA il trend è in calo.

Passiamo alla tabella seguente:

Fondamentalmente per conoscere il PER, all’inizio ho pensato, PER di 20, lucidare questa faccia! PER 10 questo è economico! comprare comprare! Ma grazie al forum ho visto che non deve essere, un’azienda che normalmente commercia con un PER di 40 quando questo a 20 può essere economico, di importanza fondamentale da confrontare con gli anni precedenti.

Forse qualcuno suonerà la tabella con il grafico per mostrartelo perché penso di ricordare di aver già caricato un grafico simile quando ho fatto il mio primo Excel.

Nella tabella vediamo per ogni anno il contributo minimo, massimo e medio (media di tutti i giorni dell’anno), con questo calcolo il PER e la Redditività Minima, i trimestri massimi di ogni anno e faccio il seguente grafico:

che mostra l’evoluzione nel corso degli anni del PER minimo, massimo e medio, oltre al PERr attuale al prezzo di oggi e al PER medio dell’intero grafico. Il PER medio dal 1995 è di circa 15. L’attuale PER è 12,40, quindi capisco che sia economico, giusto?

Finora, tutto ciò che ho scritto mi ha aiutato a capire che mi piace Abertis a lungo termine

Leave a Reply