Ibex 35: Analisi tecnica – Forum investireoggi.info

Delp, non ho detto che dovrei essere bravo a trovare i pavimenti. Non procrastinare. Hai un modo strano di interpretare le cose. Ho detto che investirò la liquidità accumulata nei crolli del mercato azionario (cadute di oltre il 30%). Quello che non farò è acquistare a intervalli regolari. Penso che sia preferibile per l’inflazione (attualmente è minima) consumare una piccola porzione di liquidità piuttosto che divorare un mercato ribassista con tutto ciò che è stato investito e liquidità secca. Il costo opportunità in questa situazione deve essere molto difficile. La mia opinione è che devi essere paziente e che la liquidità non bruci nelle tue mani.

Inoltre, non è necessario che si tratti di un crollo del mercato azionario diffuso perché un’azienda dotata di radar scenda di prezzo. Ricordo anni fa una fuoriuscita di petrolio BP, che la affondò in borsa, o il “dieselgate” che fece perdere a Vow più della metà della sua capitalizzazione di mercato in mesi, o la farmacia Bayer con l’acquisto della Monsanto. A volte ci sono opportunità di acquisto occasionali nei mercati rialzisti, nelle migliori aziende del mondo che stanno attraversando un momento di debolezza momentanea e particolare ma che difficilmente lo faranno fallire, e nel lungo periodo sono una grande opportunità per metterlo nella portafoglio. Un’altra opzione è provare a speculare, a testa alta, con la liquidità che stai accumulando. E non sto parlando di trading, ma ad esempio di acquistare un titolo che è in trend primario e sarebbe un percorso rialzista molto consolidato, spostando molto volume, nel settore più forte dell’indice più forte. Negli ultimi anni è stato il NASDAQ, con ad esempio Apple. La cosa normale è che se lo studi bene, effettui un’entrata molto controllata e quando già inserisci dei profitti fissi un “take profit” dinamico, e così hai già battuto la temuta inflazione. Ma lo vedrò nel tempo quando avrò liquidità. Non compro meno di 3mila euro.

Per quanto riguarda perché non fare shopping nel mercato USA. Sono solo un po ‘”arrabbiato” e poiché nessuno vuole l’IBEX, lo voglio. Proprio come quando nessuno vuole una borsa in tempi di panico, io compro. Inoltre, è che sto iniziando e nell’IBEX ci sono ottime aziende con alti rendimenti da dividendi (ho iniziato con il 9,5% lordo, 7,7% netto), quindi ho deciso in questo primo investimento di acquistare che per me sono le prime 10 società sull’IBEX, diversificando per settori. D’ora in poi, la mia idea è quella di andare ad acquistare aziende straniere che mi interessano per coprire settori che non ho adesso, come alimentare, tecnologia, agricoltura o automotive. La mia idea è di acquistare azioni di un valore medio per semestre. Ci saranno anni in cui non acquisti nulla e altri anni in cui ne acquisti 5 in una volta se si verifica un “crash”.

Quello di cui parli di coprire la valuta non è mio. Come se non volessi scherzare con i derivati ​​put / call. Il mio è renderlo semplice. Inoltre, non devi arrivare molto in alto con la raffinatezza. Non gestirò un fondo di miliardi di euro. Mi accontento di prendere l’IF a 55, che è il mio obiettivo.

Leave a Reply