I modelli storici che continueranno a sostenere i mercati

Recentemente abbiamo assistito ad alcuni eventi che meritano la nostra attenzione per la loro importanza. Vedremo questa domanda e commenterò cose interessanti da vari mercati.

Da un lato, abbiamo visto il Dow Jones chiudere meno dell’1% del suo record mentre il Nasdaq è sceso del -10% dai suoi massimi. qualcosa del genere non si vedeva da 28 anni.

D’altra parte, il Nasdaq ha apportato una delle correzioni più rapide della sua storia. Nello specifico, in soli 15 giorni è passato dal raggiungimento dei massimi storici a un calo di oltre il -10% (l’ottava correzione più lunga dal punto di vista storico). Le prime due posizioni sono state prese lo scorso anno 2020 con 3 giorni nel mese di settembre e 6 giorni nel mese di febbraio.

Immagine

Ma ciò che è davvero interessante qui è come si è comportato dopo quei 12 eventi ei numeri sono semplicemente spettacolari:

  • 1 mese dopo: + 0,2%
  • 3 mesi dopo: + 6,1%
  • 6 mesi dopo: + 23,6%
  • 1 anno dopo: + 29,2%

Se si guarda al Nasdaq Total Returns, dal 2009 al 2020 ha avuto un rendimento medio annuo del + 24,25%.

2009: + 55%
2010: + 20%
2011: + 4%
2012: + 18%
2013: + 37%
2014: + 19%
2015: + 10%
2016: + 7%
2017: + 33%
2018: + 0,04%
2019: + 39%
2020: + 49%

Immagine

D’altra parte, l’indice China CSI 300 è in ribasso del -13% dal suo massimo del 10 febbraio. La correzione avviene 13 giorni dopo la chiusura al livello più alto dal 2007. La divergenza di ipercomprato ha preso piede (una divergenza è quando il mercato va in una direzione e un indicatore tecnico va in un’altra, di solito alla fine del mercato rettifica e tiene conto l’indice in questione).

Immagine

Se c’è un settore che sta uscendo è quello energetico, l’S & P500 Energy sale già del + 60% negli ultimi 6 mesi.

Immagine

Le materie prime mantengono la loro forza rialzista e l’indice Bloomberg Commodities aumenta nell’anno del + 21,3%. Ma ne parleremo in un’altra occasione.

Immagine

L’euro è sceso finora rispetto alla lira sterlina quest’anno del -3,9%. Si osserva che le posizioni di acquisto nella valuta britannica sono aumentate, per di più, gli acquisti raggiungono livelli forti che non si vedevano in 3 anni se guardiamo ai dati CFTC dell’ultima settimana.

Immagine

Nel frattempo, il pessimismo sul dollaro non si ferma e nel grafico JP Morgan si può vedere che le posizioni corte (ribassiste) contro il biglietto verde sono le maggiori da diversi anni.

Bitcoin rimane fortemente rialzista mentre l’oro continua a diminuire. C’è chi dice, come Goldman Sachs, che è perché le istituzioni stanno entrando per comprare. Non c’è niente come un mercato in forte crescita per poter cambiare velocemente opinione e quanto detto ieri non ha più importanza, e mi riferisco a certe istituzioni che dopo aver criticato apertamente Bitcoin e parlato di una bolla e altre, ora salgono al macchina e non succede niente. Questo si chiama essere opportunisti (che è molto buono, non dico di no, nei mercati bisogna approfittare delle opportunità), ma almeno potevano ammettere di aver sbagliato, ma no.

Ci sono anche altri che affermano che l’ascesa del Bitcoin è dovuta al fatto che sta assumendo il ruolo dell’oro come bene rifugio e il denaro sta entrando nella criptovaluta in cerca di rifugio. Guarda, è solo un errore. Nessuno sano di mente acquista Bitcoin come rifugio. Primo, perché si cerca rifugio quando ci sono incertezze e paure nei mercati azionari, cose che non esistono perché le azioni continuano a salire fortemente. Secondo, perché se esci dal mercato azionario perché non vuoi rischi, non entri in un mercato che, nonostante sia chiaramente rialzista, quando è il momento di tagliare, lo fa anche in grande stile (azione- effetto di reazione della stessa intensità). Bitcoin aumenta semplicemente perché la domanda è alta e la pressione di acquisto supera la pressione di vendita e perché è visto come una risorsa per il futuro in termini di ciò entrerà presto nelle nostre vite con forza, a parte il fatto che anche persone come Elon Musk incoraggiarlo.

Iscriviti (è gratuito) e riceverai comodamente gli articoli che vengono scritti nella tua email in tempo reale. Clicca qui sottoscrivere

I miei servizi

Rivolto a chiunque sia interessato ai mercati finanziari, sia a chi vuole iniziare in piccolo e imparare, sia a chi investe da tempo. Tutto questo spiegato in modo semplice e divertente, con l’obiettivo che tutti lo capiscano indipendentemente dalla loro conoscenza o esperienza.

Leave a Reply