Fattori critici di successo. I 10 punti essenziali

Se mi chiedessero di dire 10 chiavi, 10 principi fondamentali del successo, ovvero 10 punti su cui credo si debba concentrarsi per raggiungere il successo, Direi quanto segue.

Nel caso non mi sia spiegato, quello che farò è rispondere alla domanda: Agustín, in generale, cosa dovrei fare per avere successo? Voglio dire, su cosa dovrei concentrarmi, cosa dovrei coltivare, cosa dovrei fare, su cosa dovrei concentrarmi?

Oggi provo quelli 10 fattori critici di successo. Anche se devo dirti una cosa prima …

Prima di concentrarti su quei fattori critici di successo …

Una domanda che penso sia molto importante per tutto è perché?

Perché fai qualcosa, perché vuoi qualcosa, perché vai da qualche parte, perché ti comporti così …?

Se una volta ottenuta la risposta continui a chiederti perché, e perché, e perché … potresti arrivare in un luogo sconosciuto che ti sorprenderà.

Per esempio: Perché voglio un partner? Per non essere solo. Perché non voglio stare da solo? Perché mi spaventa. Perché mi spaventa? E così via finché non ti annoi …

Ci sono cose che tutti danno per scontate, cose che tutti vogliono: successo, abbondanza, salute, amore, libertà, gioia …

Ma in alcuni di essi puoi ottenere una sorpresa quando ti chiedi onestamente se lo vuoi davvero o no.

Se davvero non ti interessa il successo, a livelli sinceri e profondi, non devi prestare attenzione a nessun principio o chiave.

Se sei giunto alla conclusione che sì, che lo vuoi, allora continuiamo …

10 principi fondamentali per il successo

# 1 Passione

Ogni volta che qualcuno me lo chiede (questo pomeriggio, per esempio), come inizio lo dico determinando cosa gli piace, scegliendo cosa gli piace. Questo è il primo passo.

Senza passione non vale la pena fare nulla perché prima o poi passerai un brutto momento, oppure lo lascerai se non funziona, oppure continuerai se funziona diventando una persona con i soldi ma infelice.

Se non ti piacciono le cose, non farle. Questo è un principio che ho profondamente radicato nella mia vita. È molto semplice. Non ti piace, non farlo. Non ho molto altro da dire.

E se sei tragico per natura e consideri che non c’è nulla di cui sei particolarmente appassionato nella vita, beh, possiamo accontentarci di qualcosa che ti piace, che ti piace. Né hai bisogno di sperimentare orgasmi continui in quello che fai, fintanto che produce una dose accettabile di benessere e la gioia va bene.

Qui puoi saperne di più sulla passione per il lavoro …

# 2 Autostima

L’autostima è un altro requisito importante e ha molto a che fare con la fiducia in se stessi.

Devi capire e accettare di essere in grado di fare le cose.

Tutti noi, ovviamente, non siamo buoni per tutto, ma siamo buoni per alcune o molte cose. Concentrati su quelli e ringrazia per avere determinate abilità, valori o abilità.

Insisto sul fatto che tutti abbiamo cose buone su cui concentrarci. Farlo in loro e non in quelli che ci mancano è un sintomo di saggezza oltre che qualcosa di molto, molto pratico.

# 3 Focus

L’ho detto molte volte ed è un principio che si ripete nella fisica quantistica e in molti luoghi: ciò su cui ti concentri si espande.

Sono anche sicuro che sia successo a te: decidi, anche solo fantasticando, di voler avviare un’attività di qualcosa, e iniziano ad apparire immagini, libri, persone, frasi … in relazione ad essa.

Ogni volta che voglio iniziare qualcosa mi concentro su di essa e le informazioni intorno a me iniziano ad apparire. È molto magico. Tutto ciò di cui hai bisogno esiste già e inizia a dispiegarsi davanti a te. La vita è così generosa! Non vedi l’ora che qualcuno voglia iniziare a fare qualcosa per aiutarti …

E sai perché? Perché l’universo ha bisogno che tu continui. E non sono qui perché sembrerebbe che ci sia Paulo Coelho L’alchimista… 😃.

Ma seriamente: non appena ti concentri sulle cose, ciò di cui hai bisogno inizia ad apparire.

# 4 Formazione

Un altro classico.

Non credo che nessuno dubiterebbe dell’importanza dell’allenamento. L’importante oggi è saperlo discernere, filtrarlo.

Per me è relativamente semplice: determino chiaramente cosa voglio ottenere e imparo o cerco cosa mi porta direttamente a tale scopo.

Indubbiamente quando inizi a cercare cose apparirà un’enorme quantità di informazioni. La domanda che dovresti chiederti prima di mangiare tutto è: questo mi porta direttamente dove voglio? Mi serve esattamente quello che voglio ottenere?

Non è sufficiente che le informazioni siano importanti, perché ci sono molte cose importanti. Deve essere essenziale, portare direttamente alla tua fine.

# 5 Dedizione

Questo è ciò che alcuni chiamano sforzo.

La gente dice con la bocca grande: devi lavorare sodo per arrivare dove vuoi …

Beh, penso solo che devi dedicarti a questo.

Ovviamente, se vuoi qualcosa devi impegnarti, ma questo non significa che devi ucciderti o che devi diventare un non vivente. Significa semplicemente che devi dedicare il tuo tempo e la tua energia a ciò che vuoi.

Dedicati a qualcosa, sii costante in quel qualcosa con dolcezza, calma e fluidità, accarezzando le cose e non affrontandole, ti assicuro che dà risultati molto migliori che travolgersi e concentrarsi su quanto ti costa, cosa ti manca o cosa no sai.

Senza calma, per me, non c’è possibilità di fare nulla.

Se vuoi sapere perché sono contrario allo sforzo, ecco il mio manifesto >>>

# 6 Processo decisionale

Con le tue speculazioni fatte, le tue strategie formate, i tuoi obiettivi determinati, è tempo di prendere decisioni.

Il processo decisionale diventa un blocco importante per molti, e lo fa a causa di qualcosa che è sempre presente nella vita: non c’è niente di totalmente buono o cattivo (se no, sarebbe molto facile). Le cose hanno aspetti negativi e positivi e devi calibrare, devi usare la bilancia.

Siccome, al momento di decidere, scoprirai che nessuna decisione è ottimale, perché ci saranno sempre piccole cose o aspetti che non ti piacciono, la soluzione per me è molto semplice: prendi la decisione meno pessima, quella che presenta il minor disagio. .

Lo farei, ma è quello …

Ecco perché ti ho detto che non c’è niente di perfetto, scegli la cosa meno scomoda …

# 7 Azione

Prossimo passo senza il quale non raggiungerai il successo o altro: agisci.

Un’altra classica opportunità per bloccarti.

Ho paura …

Bene, fallo con paura e passerà …

A volte mi dico che devo provare a far accadere le cose per magia, senza muovermi dal divano di casa, sarebbe così comodo … Ma non ci sono ancora riuscito 😃.

# 8 Coerenza

Mi sembra molto importante essere coerente in tutto e non credo che il successo possa essere raggiunto senza questo requisito.

Ho sempre detto che essere coerente è presentare una concordanza tra quello che dici, quello che senti, quello che pensi e quello che fai. Sento qualcosa, ci penso, lo dico e lo faccio.

Nel caso specifico di cui ci occupiamo in questo articolo, penso che debba esserci un grande accordo tra ciò che persegui, ciò che decidi, ciò che fai … Fondamentalmente ci deve essere una grande corrispondenza tra i 10 principi di cui ci occupiamo in questo articolo. Tutto deve essere perfettamente allineato e scorrere dolcemente per ottenere un insieme omogeneo.

# 9 Responsabilità

Immagino che tu non sia uno di quelli che incolpano tutti.

I ricchi incolpano i poveri, i poveri incolpano i ricchi … e tutti incolpano il governo (quando il governo è eletto da loro).

Non credo valga la pena dedicare molto tempo a questo. Le persone devono essere responsabili e sopportare le conseguenze di ciò che fanno. L’unica causa di tutto sei te stesso.

Quando qualcosa è andato storto, onestamente, non mi è venuto in mente di incolpare nessuno. È andato storto per me, sarà per qualcosa, ho fatto qualcosa di sbagliato.

Una delle cose più patetiche è quando gli imprenditori falliscono miseramente con un prodotto e incolpano il mercato, che a quanto pare non è pronto, o le persone che sono stupide … muoio di risate e dico: poverina, il mondo non ti capisce, non è preparato a ricevere la verità di un messia come te… E me ne vado.

# 10 Accettazione

L’accettazione è un corollario di quanto sopra.

Dobbiamo accettare la realtà, le conseguenze, i risultati … Dobbiamo accettare che il mondo è così com’è e non rimanere invischiati in lotte mentali.

Poiché ho già scritto su questo, non mi dilungherò ulteriormente.

Qui puoi imparare di più sull’accettazione della realtà >>>

E prima di finire, avrai visto che non ho parlato del talento come uno dei principi chiave.

Per me non è fondamentale. Non puoi essere bravo in qualcosa e impararlo. Oggi le possibilità di formazione e apprendimento sono infinite. E molte volte gratis. Non penso che tu debba essere una lince in qualcosa per avere successo. Anche se non sei bravo in qualcosa, se ti piace, concentrati e allenati puoi comunque avere successo.

Bene, ti è piaciuto l’articolo? Aggiungeresti altro principio o chiave? Pensi che manchi qualcosa?

E per favore, lo condivideresti sulle tue reti? D’ora in poi, ti ringrazio un milione … 🙏

Potresti anche essere interessato

Le due schede seguenti modificano il contenuto di seguito.

Scrittore, formatore e imprenditore. Di cui parlo libertà finanziaria, reddito passivo, prodotti informativi, crescita personale, talento e conoscenza. Mi piacerebbe aiutarti ad arrivare a quel posto dove sei veramente te stesso e puoi generare ricchezza. Il mio motto: siamo creatori, siamo liberi. Anche: libertà personale + libertà finanziaria = libertà totale. (Se non vuoi perderti nulla, ti invito a far parte della community qui).

Leave a Reply