Eon e M / P? – Forum investireoggi.info

Ciao Charles.

Ti do la mia opinione. Il che probabilmente è sbagliato.

Va notato che per m, medio termine sono settimane o mesi. Non anni. Gli anni sono -per m- a lungo termine.

Di conseguenza, capisco se lo valuto a medio termine – come dici tu – che la strategia che propongo è per settimane o mesi.

Se lo vuoi per anni, verifica fondamentale che sia forte, guarda le barriere all’ingresso, le proiezioni future, i dividendi in aumento e compra a buon mercato se tutto il resto è ok. Cioè, segui la solita strategia a lungo termine perché stai acquistando con quella strategia.

Se lo vuoi a medio termine, metti da parte quanto sopra e guarda seriamente l’evoluzione dei prezzi e la proiezione futura di questi nel breve / medio termine. Cerca forti tendenze al rialzo, non aziende economiche. Controlla che E.On in questo momento non sia nemmeno vicino – secondo me-.

Se faccio il sorriso di comprare azioni su LP o medio e corto con l’assunzione di corridori per una squadra sportiva la cosa sarà rabbia. Se ho intenzione di mettere insieme una squadra che deve darmi vittorie per 5-10 anni, assumo una specie di atleta. Come uno molto potente che, temporaneamente, questo zoppo mi serve se ci sono certe garanzie che si riprenderà e ora contratto a buon mercato. Se invece il mio obiettivo è vincere nei prossimi tre mesi assumere lo zoppo non mi sembra una buona idea. Devo assumere forza, non posso assumere la debolezza se voglio vincere presto.

E. Dove in questo momento è uno spaventapasseri. Il che non toglie la possibilità di vincere le gare in seguito.

– Ha registrato massimi in calo da giugno 2008 con una traiettoria discendente assolutamente perfetta. In un ampio canale dei bassi prolungadsimo e manuale.

– Dalla fine del 2015 alla fine dell’estate scorsa è stato laterale, ma poi ha inciso alla base del canale laterale per segnare nuovamente i minimi storici.

– Nel mensile è salito leggermente per tornare ai minimi anche questo mese.

– Il settimanale sta scendendo incessantemente da settimane, il precedente ha fatto un piccolo rialzo per segnare questa settimana molta indecisione del mercato (essendo al minimo !! )

– C’è poco volume sul giornale (sotto la media quasi tutti i giorni), il prezzo non supera MM40 (molto rilevante nel breve e medio termine – tranne che la tua durata media è di 10 anni, ovviamente-) e l’MM18 nonostante avendo salito bruscamente negli ultimi giorni. Se è un’altra settimana che sale con la stessa forza lo stesso aspetto comincia a cambiare.

Posso metterti la grafica se vuoi, che è più scimmia. Ma anche se non conosci tutto quello che ho appena commentato di AT, puoi vederlo facilmente da solo in qualsiasi software.

Puoi salire? naturalmente quello s. Immagino che prima o poi inizi a scalare duro. Ma a quanto pare non c’è sintomo di forza e c’è molta debolezza per molto tempo. Quando dà evidenti segni di risalita sbete nell’onda e gnale dal 20 al 30 al 200%. In questo momento non vedo questi segni. Come in una settimana di ripide salite inizia a dare fastidio, non ti dico di no. Ma in questo momento rischi di finire una bella stagione con soldi in cattività senza alcuna chiara garanzia del contrario.

Non sono nemmeno entrato in coda finché non ho avuto dei sintomi di forza che non vedo in questo momento. Ora, se lo vuoi vecchio di 10 anni, è economico. Ha un prezzo nel 2004.

Pd .: Tutto ciò che è stato detto è, logicamente, solo la mia opinione di cui è importante sapere che non ho alcun merito noto in AT. È anche solo la mia strategia, ognuna ha la sua e non ce n’è, fammi sapere una buona e l’altra cattiva. Ci sono molte strategie possibili. Afferra con una pinzetta tutto quello che ho detto. Allo stesso modo mi sbaglio gravemente.

Pd.2. Se hai intenzione di fare operazioni a medio termine non mischiarle a lunghe o avrai un pasticcio in cui non saprai mai che so che sei in un portafoglio e conto sull’altro. Sono strategie diverse. E studia dove piazzerai l’ordine di perdite sufficienti o fermerai il profitto. Nel medio termine l’importante, la cosa veramente difficile è non sapere dove entrare. È sapere che posso uscire.

Leave a Reply