Enagás: Analisi e notizie fondamentali (PR LP = 2% -4%)

risultati 2017

L’utile al netto delle imposte al 31 dicembre 2017 è aumentato del + 17,6% rispetto alla stessa data del 2016, raggiungendo i 490.800.000 euro. Senza tener conto degli effetti contabili derivanti dal consolidamento di Quintero LNG, la crescita della BDI “stand alone” rispetto al 31 dicembre 2016 salirebbe del + 4,9%, in linea con il target fissato per l’anno.

L’OCF (Operating Cash Flow) accumulato a fine 2017 è aumentato a 1.192,4 milioni di euro, superiore del + 89,9% rispetto a quello generato nello stesso periodo del 2016. Tale incremento è giustificato: 1) Buona performance dell’EBITDA stand alone (+ 4,4 %) per maggiori ricavi da RCS ed efficienze, 2) capitale circolante positivo del periodo pari a +321,2 milioni di euro, principalmente per la liquidità ottenuta dalla cessione del deficit accumulato a dicembre 2014 per 354 milioni di euro, effettuata il 1 ° dicembre 3) per effetto del consolidamento globale di Quintero dal 1 gennaio 2017.

Gli investimenti netti al 31 dicembre 2017 ammontano a 328.500.000 euro.

Il Free Cash Flow della società a fine 2017 ammonta a 863.900.000 euro, contro i -272.100.000 euro ottenuti nel 2016.

L’indebitamento finanziario netto della Società a fine 2017 è pari a 4.364 milioni di euro, che rappresenta una riduzione di 725 milioni di euro rispetto ai 5.089.000 registrati nel 2016. Il rapporto FFO / Net Debt si attesta al 17,8%, rispetto al 15% del 2016 Includendo l’indebitamento finanziario netto di LNG Quintero (644 milioni di euro), l’indebitamento finanziario netto del gruppo si attesta a 5.008.000 d ‘euro.

Il costo netto dell’indebitamento autonomo nel 2017 si è attestato al 2,2%. Se consideriamo l’effetto del consolidamento di Quintero LNG, il costo finanziario netto medio sale al 2,7%.

Nella loro revisione annuale del 2017, S&P e Fitch hanno riaffermato il rating “A-” di Enagás.

La domanda di gas naturale sul mercato domestico ha raggiunto i 350.888 GWh, superiore del 9,2% rispetto a quella raggiunta al 31 dicembre 2016.

Il dividendo per il 2017, che sarà proposto alla prossima Assemblea degli Azionisti, sarà di 1,46 euro lordi per azione, con un incremento del 5% annuo, secondo la strategia della Società.

Clicca sull'immagine per ingrandirla Nome: ENG1.jpg Visualizzazioni: 1 Dimensione: 836 KB ID: 396,209

Clicca sull'immagine per ingrandirla Nome: ENG2.jpg Visualizzazioni: 1 Dimensione: 563 KB ID: 396.210

http://www.cnmv.es/Portal/HR/Resulta…sta=20/02/2018

Leave a Reply