Elecnor (ENO): Analisi fondamentale e tecnica (PR LP = 0,5% -1%)

Ciao,

In occasione dell’assemblea degli azionisti di fine maggio, Elecnor ha ribadito di aspettarsi un impatto relativamente contenuto da Parn.

Da un lato le sue concessioni (essendo l’elettricità) hanno continuato a funzionare normalmente. Elecnor non ha autostrade, aeroporti, ecc., Ma linee di trasmissione di energia.

D’altra parte, più della metà dei loro progetti sono stati considerati essenziali e hanno continuato a lavorarci e fatturarli.

Un’altra parte dei progetti è stata ritardata e interrotta.

Ma nel complesso, fatta eccezione per i più colpiti.

E anche lo stesso board a fine maggio ha confermato il dividendo 2019, superiore dell’8% rispetto al 2019. Se lo hanno confermato alla fine di maggio, è perché possano vedere chiaramente la situazione. I dettagli, se vuoi vederli, sono qui:

https://www.elecnor.com/noticias/ele…nuales-de-2019

Inoltre ha recentemente emesso una cambiale da 300 milioni per continuare a crescere con nuovi progetti:

https://www.elecnor.com/noticias/ele…evos-proyectos

E 300 milioni sono una cifra significativa per Elecnor (come il 12% del suo fatturato annuo).

Anche durante il Parn ha realizzato alcuni nuovi progetti, come questo di 13,5 milioni di euro in Norvegia:

https://www.elecnor.com/noticias/ele…lones-de-euros

Quindi, date le circostanze, Elecnor si divertirà abbastanza per il 2020.

Ma guadagnerà meno degli 0,90 euro per azione, o un po ‘di più, che era prevedibile.

Anche se nel 2021 penso che il BPA si aggiri intorno agli 0,90 euro, è il BPA che usi per valutarlo.

A 9-10 euro il bordo del buon prezzo se il Parn non fosse avvenuto, ma con il Parn credo sia necessario abbassare un po ‘la zona commerciale.

Penso che in 7-9 euro sia un buon acquisto.

A 8 euro il PER sarà 9 volte e il rendimento del dividendo del 4,1%.

Questi 7-9 euro mi sembrano una buona area per lo shopping, perché penso che sia un’azienda che ha un buon potenziale di crescita a lungo termine.

Ciao.

Leave a Reply