Dubbio risarcimento per perdite – Forum investireoggi.info

Buon pomeriggio:

Nel 2010 ho pagato 3.895,96 per riabilitare la facciata di un edificio in cui ho un appartamento. La Comunità Autonoma ci paga una parte dell’accordo, in particolare mi sono dato un TALN per 947,93. Tutto questo nel 2010.

Ho parlato con l’amministratore della comunità di quartiere e lui mi ha detto che:

– 947.93 sono “Plusvalenze e minusvalenze che non derivano da trasferimento di beni” ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, e che devo dichiarare nella casella 310 della dichiarazione.

– i 3.895,96 sono “Costruzione, risanamento o ampliamento della casa abituale” che si riflettono nella casella “B” di questa sezione, e che il PADRE effettua automaticamente un calcolo che riflette nella casella 782 dell’IRPF: 292,19 ha mi riflette a m.

Fin qui tutto bene, penso, se l’amministratore della tenuta non mi prende in giro.

Tuttavia, poiché dichiaro il TALN di 947,93 come “plusvalenza”, dubito che sarà in grado di compensarlo con le mie minusvalenze del 2010, che erano 5.059,60. Da quello che ho letto in questo forum sembra che le plusvalenze siano compensate dalle minusvalenze, giusto? e questo è un caso, credo.

Quindi vado al box 450 e vedo che in esso ci sono i 947.93 in questione come plusvalenza (come se avessi venduto azioni con profitto, o fondi, o proprietà …). E il riquadro 451, in cui compare un menu a tendina, credo sia quello che serve a compensare le plusvalenze con minusvalenze degli ultimi 4 anni, giusto? O è un altro?

Quindi metto nella casella 451 il 947.93 per compensare i miei ingombranti 5.059.60 e mi restano 4.111.67 da compensare se avessi qu (vendita di put, per esempio) nei prossimi 3 anni. Penso che sia così che funzioni. Le plusvalenze sono compensate dalle perdite subite negli ultimi 4 anni.

Se tutto questo è giusto, che credo sia più o meno, quello che non capisco è perché il risultato della dichiarazione mi favorisce solo in 134,50. Ed è quello che non capisco. Se non compenso la plusvalenza del TALN con l’invalidità del mio pagamento delle perdite 134,50 euro ms.

Cioè, non mi sono perdonato 947,93 ma solo 134,50, che non è nemmeno il 15%. Ho pensato che avrebbe contrastato il tutto e non questa miseria.

Cosa mi sbaglio?

Grazie mille.

Un saluto.

Leave a Reply