Dubbio esistenziale con azioni rivalutate.

La mia opinione personale (e non una raccomandazione). Se hai una rivalutazione del 100% e un RPD del 3,5% come commenta il partner, se vendi le azioni ora è come se avessi ricevuto il dividendo di 28,57 anni, che si dice presto. E i profitti (meno la quota di patate statali) possono essere investiti in altre società più o meno buone con un RPD simile. Certo, quindi non vale la pena lamentarsi che è stato rivalutato del 200% in 5 anni, ad esempio. Non sono ammessi cambi di opinione. È difficile consigliarti, ma io, in particolare, prenderei in considerazione la vendita. Ciao.

avatar : Simbolo armeno dell’Eternità.

Portafoglio (Eternity Fund) : SAN (Acquistato a prezzi iperinflazionati), TEF (Idem, ereditato), CARTA GEOGRAFICA, BME, CABK, REP, ELA, ENG, REE, IAG, ACS, LOG, AENA, MRL e alcune altre cose comprese le azioni escluse dalla quotazione …
Nella cronaca storica, altre società (REP -recurrent-, BBVA) Ha comprato e venduto quasi senza profitto e alcune vere truffe (DTE).

lemma : La prima volta che mi hai ingannato è stata colpa tua. La seconda volta è colpa delle mani.

Leave a Reply