Dubbi sulla vendita di put

Buona Notte!

Ho letto di opzioni per diversi mesi (in particolare mette vendite e chiamate coperte). Nel tentativo di fare la mia prima operazione mi sono reso conto di quanto “tanto” sia di teoria e quanto poco di pratica.

I miei primi dubbi riguardavano l’impostazione dell’ordine, DeGiro non ti permette di selezionare il premium (non puoi puntare ad un’area di fork) mentre in Clicktrade tutto è più come doveva essere.

La domanda successiva è stata il metodo di risoluzione in quanto contattando DeGiro mi è stato detto che correvano solo per differenze. come si corre per differenze in una vendita put? Ho cercato e cercato senza trovare una risposta, quindi ne ho inviata una privata a Husky (esperto di opzioni) che ha portato a una conversazione molto educativa che voglio condividere.

JO: Sto iniziando nel mondo delle opzioni e so che hai molta esperienza. Ho un dubbio e non ho trovato la risposta, forse lo sai. Non capisco l’esecuzione per differenze nella vendita di una put. Se vendo una put map con strike a 2.90 per settembre 2015 con premium 0.10 cosa succede se mi alleno e corro per differenze? Non mi danno le azioni?

1 – Mappa citazioni sopra 2.90 -> Non succede niente e la raccolta di mio cugino
2 – La mappa viene scambiata leggermente al di sotto di 2.90 (diciamo 2.75) -> Mi esercito e se è per la consegna mi danno le mie 100 azioni ma se è per differenza cosa succede?
3 – La mappa viene scambiata ben al di sotto di 2.90 (diciamo 2) -> in caso di consegna così soddisfatto delle mie azioni ma se è per differenza, non ne ho idea.

Husky
Buon pomeriggio.

1 Corretto. A più di 2.90 la put è OTM (Out of The Money) e l’acquirente della put non guadagna nulla esercitando il suo diritto di vendere le tue azioni a 2.90 quando può venderle sul mercato sopra i 2.90.

2 A meno di 2,90 la put è ITM. L’acquirente del pozzo guadagna 0,15 (2,75-2,90) perché potrà acquistare azioni di mercato a 2,75 e venderle immediatamente 2,90, guadagnando questi 0,15. Ed è letteralmente quello che farà se l’esercizio è fatto dalle consegne: vendi a 2,90 alcune azioni che sono sul mercato a 2,75 in questo momento. Se vuoi venderli, perderai 0,15 ciascuno (2,75-2,90).

Ma se l’esercizio è fatto per differenze, invece di venderti le azioni a 2,90, dovrai solo pagare quello che avresti perso avendole dovute acquistare fisicamente a 2,90 per averle vendute fisicamente a 2, 75. Lo stesso 0,15.

3 È uguale a 2. Questo ITM viene scambiato sia leggermente al di sotto che ben al di sotto dello strike (2.90). Se è per consegne, verrai venduto a 2.90 azioni quotate 2. Se è per differenze pagherai 0.80 a metllic (2-2.90).

Con una put venduta a 2,90 il rischio è di 290. Sia che il regolamento sia per consegne o per differenze. Immagina che Gowex fosse scambiato intorno a 3,25 prima di andare in bancarotta e che tu avessi venduto una put to strike 2.90, cosa sarebbe successo?

In un accordo per le consegne, avrai venduto 100 azioni di Gowex a 2,90 quando la società non varrà più nulla e nemmeno quotata in borsa, il che ti farebbe perdere 1 perdita da 290 euro, che è il massimo che puoi perdere.

In un accordo per differenze, ti saranno stati addebitati gli stessi 290 euro e sei pronto.

Il rischio è lo stesso. Rischi fino a 290 euro.

La differenza è che, se il saldo è per consegne, devi avere a disposizione i 290 euro interi nel caso ti esercitino. Se invece è dovuto a differenze (e l’azienda non fallisce), è sufficiente avere a disposizione ciò che sta perdendo la put, che può essere al massimo del 5%, oppure del 10%, o del 15% in condizioni normali. In questo caso non ti servono i 290 euro perché sai che non dovrai spendere 290 euro quando dovrai acquistare le azioni.

Questo argomento è molto lungo, dà molto se ti ho capito perfettamente fin dall’inizio. Se lo trovi, sarà interessante che copi e incolli questa conversazione in un nuovo thread, perché non è una conversazione di tipo personale ma riguarda un argomento che potrebbe interessare molte persone.

esfperdy, l’idea iniziale è di guadagnare il cugino della put venduta (se il prezzo sale), o mantenere le azioni (nella speranza che salgano) se il prezzo scende.

Ma il prezzo può scendere “in modo allarmante”, afferrarti con la put venduta e costringerti ad acquistare azioni che possono richiedere molti anni per recuperare (se si riprendono). La prima volta che mi è venuto in mente sono (che la citazione è caduta) e ho dovuto “mangiare” le scorte … il passo molto sbagliato.

Non è un sorso di buon gusto dover acquistare MAP, ad esempio, a 2,90 quando lo vedi scambiare 2 e cadere. Va molto male, non importa quanto i fondamenti di MAP ti dicano che non è costoso. Avrebbe quasi apprezzato l’accordo per le differenze (perché non sapeva nemmeno molto bene come annullare la posizione).

Essere assegnati per consegna o per differenza ha più a che fare con le strategie che puoi utilizzare che con qualsiasi altra cosa. L’operazione, il rischio, ecc. loro sono la stessa cosa. Ciò che di solito cambia è che se non ti consentono di assegnare le consegne, non puoi mancare a strategie comuni come “Covered-call”, ad esempio. E questo è un problema.

Secondo me, e stai parlando con qualcuno che ha fatto i migliori acquisti della sua vita essendo stato assegnato per la messa venduta, di solito non importa o sms redditizio ti accontentano per consegne o per differenze. Dipenderà dalle commissioni addebitate dal broker in una situazione o nell’altra. Ciò che è veramente importante è sapere come sarà la liquidazione e quanto ti costerà in caso di esercizio, e conoscere le commissioni applicabili ad ogni situazione. Come può essere fornito qu sms conveniente in tutti i casi e situazioni. I broker sono spesso molto “oscuri” a questo proposito e ci vuole tempo anche per imparare a chiedersi cosa succede se si verifica questa o quella situazione.

Leave a Reply