Dilemma: acquista una casa normale o un portafoglio di azioni a lungo termine

Ciao a tutti,
Voglio commentare una situazione che mi è venuta in mente, conoscere la tua opinione e poter discutere l’argomento.

Immagina una persona di circa 25 anni, non indipendente e con desideri di emancipazione. Ha un lavoro stabile e il suo stipendio è corretto e con un risparmio di 20.000 euro (fondo di riserva).
All’improvviso ricevi una somma di denaro più o meno significativa, ad esempio 100.000 euro (eredità, donazione, premio della lotteria, qualunque cosa.) Considerando che il prezzo di una casa nella zona che ti piace è di circa 180.000 euro. E gli affitti si aggirano intorno agli 800 euro al mese.

Ci sono due opzioni:

Opzione A: Acquista la tua casa, dando l’entrata di 120.000 e chiedendo un mutuo da pagare in 10 anni per il resto (60.000 + spese) all’1,17% di interesse. Che darà un mutuo di 700 euro al mese circa. I risparmi mensili sarebbero destinati a ricostituire il fondo di emergenza e, una volta fatto, rimborsare il mutuo fino a quando l’appartamento non sarà stato pagato. Quando l’appartamento è stato completamente pagato, ho iniziato a costruire un portafoglio buy & hold a lungo termine.

Opzione B: Investire 120.000 euro in un portafoglio Buy & Hold, stimando un RPD medio del 4%, darà 480 lordi al mese, che saranno circa 389 euro netti al mese. E vai in affitto pagando 800 euro al mese. Il risparmio mensile sarà finalizzato a ricostituire il fondo di emergenza e, una volta reintegrato, continuerà ad acquistare azioni e reinvestire i dividendi incassati.

Quale opzione ritieni sia la più appropriata da un punto di vista finanziario / di sicurezza / patrimoniale, ecc.? In un’opzione le vostre “attività correnti” sono nel settore immobiliare e nella seconda in un portafoglio di azioni Anche solo avere un’opzione alternativa sarà molto arricchente per il dibattito.

Ciao!

Leave a Reply