Covestro – Forum investireoggi.info


Risultati positivi per Covestro nel 2 ° trimestre 2018

Le vendite del Gruppo Covestro nel secondo trimestre 2018 sono cresciute del 10,4% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente, raggiungendo i 3,9 miliardi di euro, trainate dall’aumento dei prezzi e dalla crescita della domanda.
2018.07.31 I volumi di base sono aumentati del 4,4% grazie ai tassi di crescita positivi dei tre segmenti.

Aix, les vendite del segmento poliuretano sono aumentati dell’8,1% per raggiungere i 1.966 milioni di euro nel secondo trimestre di quest’anno. Le vendite si sono sviluppate positivamente in tutte le regioni. I volumi base sono cresciuti del 3,9% in questo segmento, principalmente per l’incremento del gruppo di prodotti MDI, e l’EBITDA del segmento è aumentato del 6,2% a 583 milioni di euro.
Da parte sua, il segmento in policarbonato ha registrato una crescita delle vendite del 15,9% raggiungendo 1.056 milioni di euro, un trend positivo principalmente dovuto all’aumento dei prezzi di vendita. I volumi base sono aumentati del 5,3%. La regione APAC ha contribuito in particolare a questo aumento. I policarbonati hanno aumentato l’EBITDA del 44,7% a 285 milioni di euro.
In termini di vendite dei segmenti di rivestimenti, adesivi e specialitàAnche in crescita rispetto al trimestre dell’anno precedente, del 4,1%, a 629 milioni di euro. I volumi di base di rivestimenti, adesivi e specialità sono aumentati del 5,8%, il tasso di crescita più alto dei tre segmenti. L’EBITDA è aumentato del 14,9% a circa 139 milioni di euro.
altre figure

Mai, Covestro ha anche meglio il suo EBITDA 16,2% e ha raggiunto 985 milioni nel secondo trimestre. Il risultato netto ha registrato una cifra di 604 milioni di euro, in aumento del 24,8% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Il free cash flow operativo (FOCF) è aumentato del 14,1% a 364 milioni di euro.
C’è una domanda continua dei nostri prodotti in tutto il mondo, il che dimostra che la nostra strategia continua a dare i suoi frutti, poiché i nostri prodotti sono al servizio di importanti tendenze globali., Indicato il Dott. Markus Steilemann, CEO di Covestro.
Nel secondo trimestre abbiamo migliorato tutti i dati chiave. Grazie a questo slancio, stiamo rivedendo al rialzo le nostre previsioni per l’intero anno, Ha detto Steilemann. Questo vale per EBITDA, FOCF e ROCE (Return on Capital Investment, RCI).
Dati per il primo semestre

Tenendo conto delle figure del primo semestre, Le vendite del Gruppo sono aumentate di uno 7,9% anno su anno raggiungendo i 7,6 miliardi di euro, trainati principalmente dall’aumento dei prezzi di vendita nei tre segmenti.
I volumi base in tutto il Gruppo sono aumentati del 2,2% anno su anno nei primi sei mesi. L’EBITDA è cresciuto del 20,9% a circa 2 miliardi di euro, trainato principalmente dalla crescita dei profitti nei segmenti poliuretano e policarbonato.
Da parte sua, il risultato netto ha registrato una cifra di 1,2 miliardi di euro, con un incremento del 31,1%. Il FOCF è aumentato del 37,4% a 728 milioni di euro.
investimenti

Per mantenere la crescita a lungo termine, aumenteremo ulteriormente gli investimenti, Ha aggiunto CEO di Covestro. Il programma di investimenti prevede l’espansione della produzione dei tre segmenti in diversi centri di produzione in tutte le regioni.
Come, ad esempio, è stata annunciata un’importante espansione della produzione cinematografica mondiale con un investimento di quasi 100 milioni di euro per rispondere alla forte crescita della domanda.
Lo stabilimento di Tarragona (Spagna) sta investendo circa 200 milioni di euro per costruire la propria produzione di cloro e ampliare gli attuali impianti per il precursore della schiuma rigida MDI. A maggio si amplia la capacità di MDI a Brunsbttel (Germania) e la produzione di policarbonato a Caojing (Cina).
Prospettive di crescita

Possiamo apprezzare una leggera crescita nelle industrie dei nostri principali clienti e stiamo aumentando gli investimenti a 650,7 miliardi di euro quest’anno, Ha detto il direttore finanziario, Dott. Thomas Toepfer.
Nei prossimi 3 anni, queste spese in conto capitale annuali (spese di investimento) aumenteranno ancora di più fino a raggiungere 1,2 miliardi di euro. Ciò consentirà un’espansione selettiva della capacità produttiva, nonché la costruzione di nuovi impianti.
Attualmente vi sono indicazioni di una normalizzazione dei prezzi di mercato in alcune aree di prodotto, soprattutto in relazione al Precursore della schiuma flessibile TDI. Il nostro obiettivo è quindi ridurre ulteriormente la ciclicità del nostro portafoglio di prodotti e andare avanti con il nostro sviluppo di successo., Agreg Toepfer. Ciò si ottiene principalmente attraverso applicazioni aggiuntive altamente differenziate, ad esempio per i settori automobilistico, elettronico e sanitario.
Considerato che nel medio periodo è attesa una domanda sostenuta e sostenuta nelle industrie dei principali clienti, si prevede una crescita dei volumi base intorno al 4% annuo. Pertanto, la società prevede di continuare a crescere al di sopra del prodotto interno lordo (PIL) globale. Allo stesso tempo, Covestro sta seguendo con interesse le attuali incertezze geopolitiche.
Riacquisto di azioni

Il programma riacquisto di azioni Covestro ha continuato ad avanzare e nel secondo quarto è stato varato il secondo tratto. Ad oggi sono state riacquistate azioni per un totale di oltre 800 milioni di euro (circa il 5% del capitale sociale).
In generale, l’obiettivo di Covestro è quello di riacquistare le proprie azioni per un totale massimo di 1,5 miliardi di euro, Ovvero il 10% del capitale sociale fino alla metà del 2019. L’utile per azione è stato pari al 28,5% a 3,07 euro, in parte a seguito del programma di riacquisto di azioni in corso.
* Per maggiori informazioni: www.covestro.com

Leave a Reply