Cosa significa acquisto parziale e vendita parziale?

Si riferiscono a non acquistare o fasciare l’intero importo che hai pianificato in una volta.

Supponi di voler investire fino a 10.000 euro in Viscofn. Se un analista consiglia un “acquisto parziale di Viscofn” quello che ti dice è che ti consiglia di comprare Viscofn ma di non comprare subito i 10.000 euro, ma solo 5.000, 3.000 2.000, per esempio. A volte si dice “acquisto parziale del 25%”, che in questo caso sarà quello di acquistare 2.500 euro, ovvero il 25% di 10.000. Per un altro investitore che prevede di acquistare 50.000 euro da Viscofn questa stessa raccomandazione gli dirà di acquistare 12.500 euro da Viscofn. Il resto del denaro attende di vedere come evolve il prezzo e di decidere (in base al sistema o alla strategia di investimento dell’analista che fa la raccomandazione) se in futuro verranno effettuati acquisti più parziali per completare questi 10.000 euro oppure no.

Ogni investitore prevede di investire un importo diverso in Viscofn ed è logicamente impossibile per l’analista conoscerli tutti. Ecco perché quello che dice è “compra Viscofn per nome il 25% dell’importo totale che hai pianificato al massimo per quel valore”.

A volte dicono solo “acquisto parziale” e non dicono quale percentuale esatta (metà, un terzo, 25%) e in questo caso l’investitore che vuole seguire quella raccomandazione deve decidere quella percentuale.

La vendita parziale è molto simile. Se hai 1.000 azioni di Viscofn e ti consigliano una vendita parziale, ti stanno dicendo che va bene ma non le 1.000 in una volta, ma solo 500, 300, 200, …. la citazione e la strategia di questo analista .

Un saluto.

Leave a Reply